Sciopero dei trasporti: mezzi pubblici fermi per 4 ore

1' di lettura

In mattinata metropolitana chiusa a Milano, riduzione di corse sulla linea A di Roma. La mobilitazione, indetta dal sindacato Orsa, nasce dal mancato accordo sul Contratto collettivo nazionale

Guarda anche
Metropolitana ferma a Milano: le foto


Disagi in diverse città per lo sciopero nazionale del trasporto pubblico locale indetto per quattro ore dal sindacato autonomo Orsa, con diverse modalità da città a città.
A Roma - dove lo sciopero si è svolto dalle 8.30 alle 12.30 - la metro A è rimasta aperta con riduzione di corse e la linea B non ha registrato disagi. Attiva anche la ferrovia Roma-Lido, ma con due corse cancellate, mentre la Termini-Giardinetti e la Roma-Viterbo sono rimaste aperte con riduzione di corse. Secondo l'Agenzia per la mobilità l'adesione è stata del 7%.

A Milano l'astensione dal lavoro si è tenuta è dalle 8.45 alle 12.45. Chiusa la metropolitana, disagi anche per chi viaggia con le ferrovie concesse in Lombardia: a rischio i collegamenti tra Milano e l'aeroporto di Malpensa.
Per i cittadini napoletani disagi per chi viaggia sulla circumvesuviana.

La protesta, dice l'Organizzazione sindacati autonomi e di base, è motivata dal mancato accordo di conciliazione con l'Asstra, l'Associazione delle società ed enti del trasporto pubblico locale, sul Contratto collettivo nazionale di lavoro della mobilità.

Leggi tutto