Pestaggio Gugliotta, 9 poliziotti rinviati a giudizio

1' di lettura

Il gup accoglie la richiesta dei pm: gli agenti andranno a processo con l'accusa di aver aggredito il ragazzo di 26 anni alla fine della partita di Coppa Italia tra Roma e Inter del 5 maggio 2010. La prima udienza fissata il prossimo 5 giugno

Guarda anche:
Le scuse di Manganelli sull'episodio
Gugliotta: "Io urlavo e i poliziotti mi colpivano"

(in fondo all'articolo tutti i video sul caso)

Per aver pestato un ragazzo di 26 anni, alla fine della partita di Coppa Italia tra Roma e Inter la sera del 5 maggio 2010, nove agenti di polizia, tutti appartenenti al Reparto Mobile, dovranno comparire come imputati in tribunale.

Il gup Valerio Savio, accogliendo le richieste del pm Francesco Polino, ha infatti disposto il rinvio a giudizio dei poliziotti.
Secondo l'accusa, gli imputati, "agendo con abuso di potere e violazione dei doveri inerenti ad una pubblica funzione", hanno causato a Stefano Gugliotta "lesioni volontarie gravi alla mandibola" e "lesioni gravissime al viso per uno sfregio permanente" (guarda il video del pestaggio).

Il processo prenderà il via il prossimo 5 giugno davanti ai giudici della decima sezione penale.

Leggi tutto