Crollo del palco, Pausini: "Stop a concerti per 2 settimane"

Le foto del palco crollato, a Reggio
1' di lettura

L'annuncio arriva dopo l'incidente a Reggio Calabria che il 5 marzo scorso è costato la vita a un suo collaboratore, Matteo Armellini. Le esibizioni riprenderanno il 18. "Non torneremo più in quella struttura"

Guarda anche:
LE FOTO DEL PALCO CROLLATO A REGGIO

"Nel rispetto del lutto per Matteo Armellini, stop per due settimane all'Inedito World tour di Laura Pausini". A comunicarlo, è stata la F&P Group, la società che organizza i concerti.
Pausini, i musicisti, i tecnici e tutto lo staff hanno valutato di non poter proseguire con il lavoro perché "profondamente colpiti dalla scomparsa del collega e amico Matteo, tragicamente scomparso la notte tra il 4 e 5 marzo scorso".

Lo spettacolo ripartirà da Firenze il prossimo 18 marzo e ciascuna replica, fino a fine anno (quando lo show concluderà il suo tour mondiale) sarà dedicata a Matteo Armellini. I biglietti acquistati restano validi per le nuove date annunciate.

Il recupero del concerto di Reggio Calabria  non è ancora stato fissato. Ciò che è certo - si legge sempre nella nota - è che  "in alcun modo, la produzione, l'artista, i tecnici e i musicisti intendono tornare nella struttura del PalaCalafiore di Reggio Calabria".

Leggi tutto