"Rossella Urru libera!": su Twitter l'appello di Fiorello

1' di lettura

L'anchorman siciliano ha pubblicato online un video, chiedendo maggiore attenzione sulla vicenda del rapimento della cooperante, sequestrata in Algeria lo scorso 22 ottobre. "In tv non se ne parla moltissimo". VIDEO

Leggi anche:
Sequestro Urru, in Rete ci si mobilita per Rossella

"Noi vorremmo parlare di Rossella Urru", debutta così un video, postato sul proprio account Twitter da Fiorello, che chiede maggiore attenzione da parte dei media televisivi sul rapimento della cooperante sarda, sequestrata in Algeria lo scorso 22 ottobre.
“Abbiamo notato che in televisione non è che se ne parli moltissimo - spiega l'anchorman televisivo - In Rete di più. Quindi noi facciamo un appello ai telegiornali: metteteci oggi in edicola".

La 29enne cooperante originaria dalla Sardegna, che lavorava da due anni in Algeria al Cisp, ovvero al Comitato Internazionale per lo Sviluppo dei Popoli, è stata rapita nel campo profughi di Hassi Raduni, dove i rifugiati Saharawi da oltre 30 anni sono esiliati, con altri due colleghi, Enric Gonyalons e Ainhoa Fernandez de Rincon. Durante la notte tra sabato 22 e domenica 23 ottobre 2011 i rapitori hanno fatto irruzione nelle stanze dei cooperanti e li hanno portati via.

Leggi tutto