Mafia: la Cassazione annulla l'assoluzione per Mercadante

1' di lettura

L'ex deputato regionale di Forza Italia in Sicilia era stato assolto in secondo grado dall'accusa di associazione mafiosa, dopo una condanna a 10 anni e otto mesi in primo grado. Ma per i giudici della suprema Corte il processo è da rifare

Dovrà tornare a giudizio davanti alla Corte d'appello di Palermo l'ex deputato regionale di Forza Italia Giovanni Mercadante, condannato per associazione mafiosa a 10 anni e 8 mesi in primo grado e poi assolto in secondo grado. La corte di Cassazione ha infatti annullato con rinvio il verdetto dei giudici d'appell,o accogliendo il ricorso della Procura generale di Palermo, e ha ordinato che il processo venga rifatto.

Ex primario di Radiologia dell'ospedale oncologico Maurizio Ascoli di Palermo, Mercadante era accusato tra l'altro di essere stato al servizio di Bernardo Provenzano e aveva trascorso prima della sentenza oltre 4 anni in custodia cautelare.

Leggi tutto