Stupro nell'aquilano, arrestato un militare

1' di lettura

Il volontario del 33/o reggimento Artiglieria Acqui è accusato di avere violentato nella notte tra l'11 e il 12 febbraio una giovane studentessa in discoteca. Tra i reati contestati anche quello di tentato omicidio

Svolta nell'inchiesta sullo stupro ai danni di una giovane studentessa in una discoteca dell'aquilano nella notte tra l'11 e il 12 febbraio scorsi.

I carabinieri hanno arrestato, nella caserma Campomizzi dell'Aquila, Francesco Tuccia, il 21enne militare della Provincia di Avellino, il principale sospettato.

Al giovane militare, volontario del 33/o reggimento Artiglieria Acqui, vengono contestati i reati di tentato omicidio e violenza sessuale.

Leggi tutto