Arrestata maestra in Calabria: picchiava gli alunni. VIDEO

1' di lettura

La donna è accusata di maltrattamenti: puniva gli scolari con schiaffi e pugni lanciandogli contro libri e penne. Comportamenti che i carabinieri hanno ripreso con una telecamera nascosta. Terrorizzati i bambini: non volevano più andare a scuola

Guarda anche:
Nel 2009 il caso dell'asilo Cip e Ciop
Due mesi fa sospesa una maestra a Messina

Puniva gli scolari con schiaffi e pugni e lanciandogli contro libri e penne. A comportarsi così, secondo l'accusa, era una maestra elementare di una scuola di Pizzo, in provincia di Vibo Valentia, arrestata mercoledì 22 dai carabinieri con l'accusa di maltrattamenti verso gli alunni. Molti bambini erano così terrorizzati da non volere più andare a scuola. Un comportamento che ha spinto i genitori a rivolgersi alle autorità. I maltrattamenti, documentati da telecamere (guarda il video in alto), sarebbero stati compiuti anche nei confronti di una piccola affetta da mutismo selettivo.

Leggi tutto