Milano, guerra fra bande: arrestati 25 sudamericani

1' di lettura

Accusati di tentato omicidio, rissa e rapina anche 8 minorenni. I giovani finiti in manette appartengono secondo l'accusa alle gang dei Latin King Luzbel, Neta, MS13 e New York. GUARDA IL VIDEO

Tentato omicidio, rapine e risse. Sono queste le accuse che hanno portato agli arresti 25 sudamericani, 17 maggiorenni e 8 minorenni, appartenenti a gang di latinos in guerra nei quartieri di Milano. I giovani finiti in manette per un'ordinanze di custodia cautelare emessa dalla Procura del capoluogo lombardo farebbero parte delle bande criminali dei Latin King Luzbel, Neta, MS13 e New York.

Al dare il via alle indagine era stato il tentato omicidio di un 16enne nei pressi della discoteca milanese 'Secreto' di via Boncompagni, nell'ottobre 2011: un segnale di vendetta per la violenza che il giorno prima aveva subito un membro dei Neta. A questi episodi erano seguiti altre violenze e scontri tra bande rivali.

Leggi tutto