Neve e gelo paralizzano il centro Italia

1' di lettura

Caos nella capitale. Alemanno a SkyTG24: "Divieto di circolazione alle auto senza catene fino alle 12 del 5 febbraio". Black-out nel senese e pesarese. La Toscana presenterà un esposto. Viminale: "Non mettersi in viaggio se non per emergenze". FOTO, VIDEO

Guarda anche :
Le previsioni del tempo

Come ottenere i rimborsi dalle Fs

FOTO: La neve arriva al Centro-Sud - Roma imbiancata - Cartoline da Twitter
Città imbiancate e disagi: tutti gli scatti

(In fondo all'articolo tutti i video sull'emergenza maltempo)

Meglio non mettersi in viaggio verso il centro Italia. L'appello agli automobilisti lanciato da
Viabilità Italia, il Centro di coordinamento istituito presso il Viminale, dà la misura dell'emergenza maltempo che, dopo aver investito il settentrione, si è spostata verso sud. Treni cancellati, camion bloccati nelle autostrade e tanti disagi.
La neve è arrivata anche a Roma, (GUARDA LE FOTO) , dove si sono toccati accumuli di 40 cm.  Il sindaco Gianno Alemanno ha decretato lo "stato di allarme" e ha vietato la circolazione alle auto sprovviste di catene o gomme da neve fino alle 12 del 5 febbraio. Le previsioni, infatti, non promettono niente di buono ( TUTTI GLI AGGIORNAMENTI )
In autostrada la situazione più critica si è registrata intorno alle 17 nella zona di Roma.
Nevicate e intensi disagi anche lungo la A24-A25 Roma-L'Aquila-Pescara.
Nonostante le previsioni avessero annunciato l'arrivo della neve, insomma, è stata un'altra giornata di passione soprattutto sulle regioni centrali. Ecco la cronaca di quanto accaduto.

Link utili  - Ecco i link utili per gli aggiornamenti in tempo reale sulle strade: cciss.it , autostrade.it . (Su smartphone e tablet, disponibile l'applicazione  'Vai') . Per quanto riguarda i treni il servizio Viaggiatreno , segnala in tempo reale il percorso dei convogli.
Di seguito, i siti per seguire la situazione negli aeroporti di Torino , Genova , Verona , Bologna , Roma Fiumicino , Milano Linate e Milano Malpensa . Tutte le informazioni sui voli Alitalia, aggiornate in tempo reale, si possono ottenere chiamando il numero verde 800.65.00.55, attraverso la funzione "Stato del Volo" del sito Internet . Per quanto riguarda il trasporto pubblico di Roma le informazioni possono essere trovate sul sito dell'Agenzia di mobilità.

ore 20:10 Alemanno: dopo la neve sarà emergenza gelo -
"Secondo le previsioni meteo domenica 5 febbraio tutto questo", ovvero l'emergenza neve, "dovrebbe essere finito, anche perché comincerà l'emergenza gelo che ci porterà a dover fare un Piano Freddo per evitare che qualcuno possa sentirsi abbandonato a se stesso e senza un tetto sopra la
testa" ha detto il sindaco di Roma.

ore 19:40 Fs: viaggiare solo se strettamente necessario -
Anche per la giornata di sabato 4 febbraio le Ferrovie confermano i Piani di Emergenza Neve adottati sino ad ora che prevedono riduzioni del numero dei treni e rallentamenti programmati ( qui il programma completo dei treni ).

ore 19:30 Catene obbligatorie a Roma  -
Dalle 24 alle 12 di domenica 5 febbraio il comune di Roma ha imposto l'obbligo di catene a tutte le auto. Quelle sprovviste non potranno circolare dentro il raccordo anulare.

ore 19:20 Enac: situazione in peggioramento a Fiumicino -
In considerazione delle previsioni meteo che annunciano nevicate sul Lazio soprattutto nella notte e nella mattinata di sabato 4 febbraio e che potrebbero avere ripercussioni sul trasporto aereo, l’Enac invita i passeggeri a contattare le compagnie aeree e la società di gestione aeroportuale prima di raggiungere gli scali romani.

ore 18.50 - A Roma annullato il concerto di Fossati -
A causa delle pessime condizioni climatiche, che come è noto stanno paralizzando la capitale e in generale il centro sud Italia, il concerto di Ivano Fossati, previsto per stasera, venerdì 3 febbraio, all'Auditorium Conciliazione di Roma, è stato rinviato a data da destinarsi, che verrà comunicata il prossimo lunedì. Resta invece confermato il concerto di domani sabato 4 febbraio. I biglietti già acquistati resteranno validi per la nuova data. Per maggiori informazioni  e per l'eventuale modalità di rimborso potete contattare l'info-line a partire da lunedì al numero 06.20.38.29.34 oppure consultare il sito internet www.fepgroup.it.

ore 18.39 - Anas, chiuso un tratto della statale 80, Variante di Teramo - L'Anas comunica che, a causa delle abbondanti nevicate che si sono abbattute nella zona, è stato temporaneamente chiuso al traffico, in entrambe le direzioni, il tratto della strada statale 80 "Variante di Teramo" compreso tra il km 2,900 e il km 5,600, in località San Nicolo' a Tordino, in  provincia di Teramo.

ore 18.35 - Romano La Russa: utilizzare i profughi per pulire le strade - Utilizzare i profughi accolti in Lombardia per pulire le strade dalla neve e dal ghiaccio. E' la proposta di Romano La Russa, assessore alla Protezione Civile in Regione Lombardia. "Come ha già giustamente sperimentato il Comune di Como - spiega La Russa - invito gli amministratori locali a valutare concretamente la possibilità di utilizzare, per le operazioni di pulizia delle strade, rimozione del ghiaccio e spargimento del sale, gli oltre 3 mila profughi che, in attesa di sapere se la loro domanda di asilo politico sarà accolta, sono ospitati in hotel e strutture ricettive lombarde senza essere impegnati in alcuna attività professionale".

ore 18.30 - Milano, Majorino ai militanti: "Mobiliate i militanti" -
E' una "emergenza umanitaria" quella che Milano si trova ad affrontare per il brusco abbassamento delle temperature che "mette a rischio della vita diversi senza fissa dimora che vivono in città". Per questo, l'assessore comunale alle Politiche sociali Pierfrancesco Majorino lancia un appello ai cittadini e soprattutto ai partiti, affinché mobilitino i propri militanti a partecipare allo sforzo messo in atto da Palazzo Marino.

ore 18.27 Collegamenti a singhiozzo nel golfo di Napoli - Si svolgono a singhiozzo i collegamenti marittimi nel Golfo di Napoli per le avverse condizioni meteorologiche. Il mare forza 5 ed il vento di Tramontana forza 8 hanno bloccato i mezzi veloci alle banchine
nei porti. Solo i traghetti, in modo discontinuo, proseguono le corse per Ischia, Capri e Procida. ( IL VIDEO )

ore 18.21 - A Roma tangenziale bloccata, Gra congestionato -
Tangenziale Est bloccata e Grande Raccordo anulare congestionato. E' caos per il traffico nella capitale messa in ginocchio dalla neve. Auto sono incolonnate sulla Tangenziale est, in direzione Olimpico. Alcuni automobilisti hanno spento i motori e sono scesi attendendo mezzi di soccorso e indicazioni. Chiuse le rampe di accesso alla tangenziale Est da Castrense in direzione Foro Italico per decongestionare il traffico causato dalla neve. Disagi anche sul Grande raccordo anulare per congestioni nei pressi dello svincolo per via Cassia e dello svincolo Aurelia. Il blocco di queste due importanti snodi per il traffico capitolino crea risentimenti in molte zone di Roma.

ore 18.17 - Aeroporto chiuso a Pescara  - A causa della neve che ha ricoperto la pista, lo scalo abruzzese di Pescara, è stato chiuso al traffico e non tornerà operativo prima di sanato 4 febbario. I voli che sarebbero dovuti atterrare nel capoluogo adriatico sono stati dirottati su altri scali. In particolare, per quanto riguarda l'aeroporto, dalla Saga (società che gestisce lo scalo abruzzese) fanno sapere che lo scalo riaprirà non prima delle 9 di domani mattina, nel caso in cui dovesse smettere di nevicare.

ore 18.11 - Nell'aquilano un metro di neve, paesi bloccati - Nei Comuni di Castel del Monte
(L'Aquila) e Santo Stefano di Sessanio (L'Aquila) la coltre di neve ha raggiunto il metro di altezza. In questi due comuni ci si sta attivando con servizi di assistenza; la percentuale di persone anziane è molto alta. A Sant'Eusanio Forconese (L'Aquila) la neve ha raggiunto i 70 centimetri di altezza, a Montereale, (L'Aquila) la coltre ha ricoperto i cartelli
stradali.

ore 18.00 - Toscana farà un esposto per black-out - La Regione Toscana presenterà all'Autorità per l'energia elettrica e il gas un esposto in seguito al black out che ha coinvolto decine di migliaia di utenze in seguito alle nevicate.

ore 17.50 - Riparte treno bloccato - E' ripartito il treno intercity rimasto bloccato per circa due ore a 4 km da Cesena. "E' arrivato il locomotore da Rimini" ha raccontato il giornalista Massimiliano Paoloni, a bordo del convoglio, all'Ansa.

ore 17.20 - Intercity bloccato a 4 km da Cesena
- Un altro treno Intercity è rimasto bloccato lungo l'Adriatica,nella tratta fra Forlì e Cesena. "Siamo fermi da un'ora e mezza credo nello stesso tratto, a 4 km da Cesena" ha detto all'Ansa Massimiliano Paoloni, giornalista a bordo dell'Intercity 611 Bologna-Lecce, partito alle 14:22 da Bologna.

ore 16.50 - Cesena: famiglie isolate e camionisti bloccati -  Gli operatori della protezione civile di Cesena, "stanno cercando di raggiungere alcune famiglie rimaste isolate in zone collinari per farle evacuare". Lo rende noto l’amministrazione comunale, secondo cui le operazioni “risultano molto difficoltose". Sul territorio cittadino, inoltre, la Protezione Civile si  sta attrezzando per offrire assistenza ai camionisti ancora bloccati in vari punti a causa della chiusura di E45 e A14 e il divieto di circolazione dei mezzi pesanti.

16.45 Polverini: "Task force attiva h24" - "Abbiamo attivato una task-force operativa 24 ore su 24, allertato tutti gli enti e le agenzie regionali che intervengono sulle strade e sul fronte sanitario". Così la governatrice del Lazio, Renata Polverini, spiega a SkyTG24 il piano della Regione per far fronte all'emergenza.

Guarda il video



ore 16.30 - Traffico in tilt a Roma -  Traffico in tilt in alcune zone di Roma a causa della nevicata. La situazione più critica a Roma nord: via Cassia, Pineta Sacchetti, Colli Farnesina, via Trionfale e Foro Italico. Pesanti disagi anche nelle zone centrali in particolare a Porta Maggiore, piazza Fiume e su tutto il Lungotevere.  Traffico congestionato in via Aurelia Antica, in via Salaria, tra Ponte Salario e piazza Fiume e viale Tor di Quinto, difficoltà in via Trionfale, Via di Casal del Marmo, in via della Pineta Sacchetti, via di Torrevecchia, via di Boccea. Chiuse al traffico Largo Brindisi, la panoramica verso l'osservatorio astronomico e Ponte Salario. Code in piazza Adriana e Corso di Francia (Km 9,5) in entrambe le direzioni. In via Nomentana e stata aperta al traffico privato la corsia preferenziale da viale Regina Margherita in direzione Montesacro.

ore 16.00 - Monumenti e musei chiusi a Roma - Monumenti e musei resteranno chiusi domani 4 febbraio a causa dell'emergenza neve. "A causa delle avverse condizioni meteorologiche e dopo la disposizione di chiudere gli uffici pubblici, d'intesa con il Prefetto, oltre alle aree archeologiche anche i musei di Roma Capitale chiuderanno anticipatamente oggi pomeriggio alle ore 16 e rimarranno chiusi anche domani", comunica in una nota il Sovraintendente di Roma Capitale, Umberto Broccoli.

ore 15.30 - Treni Alta velocità a Tiburtina -  Per adeguare il carico di treni in arrivo e partenza a Roma Termini, dalle 14 i treni Alta velocità provenienti e diretti Napoli fermano a Roma Tiburtina, invece che a Roma Termini. Il provvedimento è stato adottato a causa della forte nevicata iniziata a Roma circa 2 ore fa.

ore 15.10 - Neve attesa anche in Campania - A partire da questa notte nevicherà anche a bassa quota in Campania, con probabile interessamento delle zone collinari e delle vallate interne. Lo comunica la Protezione civile della Regione guidata dall'assessore Edoardo Cosenza sulla base delle elaborazioni meteo del Centro funzionale.

ore 14.38 - Rinviata la partita Roma-Inter
- Il Prefetto di Roma ha disposto il rinvio della partita Roma-Inter precedentemente prevista per sabato 4 febbraio alle 15. L'incontro, previsto inizialmente per le 20, era stato spostato nel primo pomeriggio. Ora la decisione del rinvio.

ore 14.31 – Roma, chiusi anche gli uffici pubblici - Considerando il peggioramento delle condizioni meteo il comune di Roma ha deciso, con decorrenza immediata, anche la chiusura di tutti gli uffici pubblici. Resteranno aperti solo gli uffici comunali di pronta emergenza: cioè vigili urbani, protezione civile, servizi sociali.

ore 14.15 - Alemanno a SkyTG24: sabato scuole chiuse  -
Domani saranno chiuse tutte le scuole di Roma, a causa del maltempo. Lo ha annunciato il sindaco Gianni Alemanno, intervistato da Sky TG24. "E' stato dichiarato lo stato di allerta in città - ha spiegato - quindi domani tutti gli edifici pubblici, scuole comprese". Mentre oggi, ha puntualizzato il sindaco, "abbiamo scelto di tenere le scuole aperte, seppure senza lezioni, perché non c'era lo stato d'allerta, solo in via precauzionale". Sul quando finirà l'emergenza, il sindaco non si sbilancia: "Il problema della neve dovrebbe risolversi già domani, ma poi ci aspettano altri giorni di gelo, fino a dieci gradi sotto zero la notte. Per questo abbiamo predisposto un piano freddo soprattutto per le persone senza fissa dimora".

ore 14.14 - Tratto della A 14 chiuso ai mezzi pesanti - L'autostrada A14 è chiusa anche in Emilia-Romagna ai mezzi pesanti (oltre 7,5 tonnellate), da Imola a Cattolica. E' quanto si apprende dalla Polizia Stradale. La decisione è dovuta alle nevicate che proseguono con intensità in Romagna. Confermata poi la chiusura, anche oggi, della E45. Autostrade per l'Italia ha comunicato inoltre che, proprio a causa del maltempo, è stata annullata sull'A14 la chiusura della stazione di Imola in programma questa notte.

ore 14.08 - Roma, regolare il servizio della metro A e B - Il piano di emergenza neve per il  trasporto pubblico locale, predisposto per garantire la mobilità ai cittadini in caso di eventi atmosferici eccezionali scattato alle 13.45 garantisce anche la regolarità del servizio delle due linee metropolitane A e B e delle ferrovie urbane Roma-Lido, Roma-Viterbo e  Roma-Giardinetti. Lo rende noto l'Agenzia per la Mobilità.

ore 14.04 - Operative le linee ferroviarie in Umbria - Risultano tutte operative, alle ore
13 di oggi, le linee ferroviarie regionali dell'Umbria. Fino ad ora ha circolato il 90% dei treni. Le criticità maggiori hanno riguardato 2 treni regionali sulla tratta Ancona-Foligno, il 2323 ed il 2320, che hanno accumulato forti ritardi a causa di una tormenta di neve abbattutasi nella notte tra Fossato di Vico e Gualdo Tadino.

ore 14.02 - Cagliari, piano accoglienza per i senzatetto - In previsione del peggioramento delle condizioni meteorologiche per il fine settimana, il Comune di Cagliari, in collaborazione con le Associazioni di Volontariato, la Caritas diocesana, l'Associazione l'Aquilone e le Forze dell'Ordine, ha potenziato il servizio di aiuto e accoglienza notturna per offrire un riparo alle persone senza fissa dimora presenti in città, in condizione di vulnerabilità sociale e a forte rischio di esclusione.

ore 13.51 - Rinviata la partita Gubbio-Modena - Rinviata a causa della neve la partita di serie B tra Gubbio e Modena in programma sabato 4 febbraio. Lo ha disposto il sindaco eugubino con un'ordinanza firmata oggi. A rendere nota la decisione è stato il Comune in una nota. ( Leggi quali sono gli altri incontri rinviati a causa del maltempo ).

ore 13.42 - Scuole chiuse a Nuoro - Il sindaco di Nuoro, Alessandro Bianchi, ha disposto la chiusura di tutte le scuole cittadine nella giornata di sabato 4 febbraio. La decisione è stata presa in considerazione delle precipitazioni nevose che hanno colpito il territorio comunale e che continuano a imperversare, creando notevoli disagi nella circolazione cittadina. La chiusura delle scuole si è resa necessaria al fine di evitare intralci al traffico e per  agevolare la circolazione dei mezzi impegnati a fronteggiare l'emergenza.

ore 13.41 - Ghiaccio sul treno Tirano-Milano - Ghiaccio sui sedili del treno 2557 Tirano-Milano: lo denuncia il comitato dei pendolari, che come prova fornisce anche alcune foto scattate da utenti del servizio a bordo del convoglio. Una circostanza confermata dalla società Trenord che gestisce la tratta e che, oltre a scusarsi con i viaggiatori, spiega che l'evento è stato causato da un guasto all'impianto di riscaldamento. Ma che è stato scelto di assicurare comunque il servizio. "Il ghiaccio era presente all'interno di quasi tutta la carrozza - scrive Giorgio Dahò del Comitato pendolari Lecco-Milano - e su quasi tutti i sedili, sui finestrini e buona parte degli interni. Viaggiava ovviamente col riscaldamento spento. In composizione al treno c'era un altro vagone fuori servizio, e probabilmente un ulteriore vagone col riscaldamento spento. Non si tratta di un evento raro. Quasi tutti i diretti della Milano-Tirano, incluso quelli ripellicolati, viaggiano con uno o più vagoni fuori servizio.

ore 13.32 - Ancona sotto la neve  - Chiuso l'aeroporto di Ancona Falconara.

ore 13.30 - Scuole chiuse a Roma? Solo se peggiora la situazione  - "Se nel pomeriggio di oggi ci sarà un accumulo di neve tale da creare problemi faremo un passo avanti e potremo chiudere le scuole". Lo ha detto il sindaco Alemanno riferendosi ad un possibile peggioramento meteo che potrebbe portare alla chiusura degli istituti scolastici, decisione connessa anche "alla chiusura degli uffici pubblici".

ore 13.28 - La vittima di Isernia è morta per infarto - Muore per un malore dopo aver tentato di raggiungere l'autobus con il quale effettuare la corsa. L'autista, 46 anni, questa mattina insieme ad un amico, aveva cercato di raggiungere il bus, ma la neve non gli ha permesso di raggiungere il mezzo. Durante il tragitto di ritorno, il 46enne ha avuto un infarto letale.

ore 13.19 - A Roma nord 50cm di neve - Sono più di cinquanta centimetri di neve nella zona nord di Roma. Lo comunica la Protezione civile del Campidoglio spiegando che "disagi e criticità si registrano soprattutto nella zona nord di Roma, al confine con Cesano, dove sono depositati più di 50 centimetri di neve". ( LE FOTO DA TWITTER )

ore 12.27 - Scuole chiuse a Livorno - Le scuole di Livorno rimarranno chiuse anche sabato 4 febbraio. Lo ha deciso il sindaco Alessandro Cosimi. Si tratterà del quarto giorno di chiusura degli istituti di ogni ordine e grado. Stessa decisione era già stata presa dai sindaci di Collesalvetti, Rosignano, Cecina e Bibbona e dei Comuni della Bassa Val di Cecina che si trovano in provincia di Pisa. Secondo le ultime previsioni, in serata la temperatura a Livorno si abbasserà ulteriormente (al momento e' poco oltre un grado), mentre domani è prevista neve (con probabilità del 55 per cento) e proprio in orario di uscita dalle scuole (tra le 13 e le 19).

ore 12.40 - Uomo trovato morto a Isernia nella sua auto - Un 46enne di Isernia è stato trovato morto nella sua auto ferma sulla Statale 17 nei pressi di Cantalupo nel Sannio (Isernia). L'ipotesi più probabile è che sia stato colto da malore. L'auto era coperta di neve.

ore 12.12 - Nella capitale nevica più forte - Nevicata più intensa al centro di Roma, dopo che già stamattina più volte era stato segnalato nevischio e neve mista a pioggia. Da diversi minuti invece la neve si è fatta più copiosa e senza pioggia, e sulle automobili comincia ad attecchire, anche se la temperatura al suolo, superiore allo zero, fa sciogliere i fiocchi prima che riescano a imbiancare le strade.

ore 11.18 -  A Roma trasporti regolari - Metro, bus, tram e ferrovie regolari nonostante il maltempo e la neve che ha iniziato ad imbiancare alcune zone di Roma. Lo rende noto l'Agenzia per la Mobilità della capitale. Se la Protezione civile dovesse decretare lo stato di emergenza per eccesso di precipitazioni nevose le aziende del trasporto pubblico, Atac SpA e Roma Tpl, sono pronte a far scattare i piani di emergenza che prevedono l'utilizzo di 79 linee attrezzate per affrontare situazioni di criticità delle strade.

ore 11.00 - Sabato scuole chiuse a Nuoro - In seguito all'allerta meteo del servizio protezione civile regionale il sindaco Alessandro Bianchi ha disposto la chiusura di tutti gli istituti cittadini. La decisione - si legge in una nota - è stata presa in considerazione delle precipitazioni nevose che hanno colpito il territorio comunale e che continuano a imperversare, creando notevoli disagi nella circolazione cittadina. La chiusura delle scuole si è resa necessaria al fine di evitare intralci al traffico e per agevolare la circolazione dei mezzi impegnati a fronteggiare l'emergenza.

ore 10.47 – Treno Ancona-Roma bloccato per 4 ore - Una sessantina di passeggeri del treno regionale veloce 2323 Ancona-Roma, partito alle 3:34 da Ancona, sono rimasti bloccati per 4 ore da una tormenta di neve fra Fossato di Vico e Gualdo Tadino (Perugia), poi il convoglio è stato fatto retrocedere fino alla stazione di Fabriano, e i viaggiatori sono saliti su un Intercity, proseguendo il viaggio fino alla Capitale.
E' invece ancora fermo a Gualdo Tadino il Regionale veloce 2320 Roma-Ancona: i passeggeri, fa sapere il Gruppo Ferrovie dello Stato, sono stati fatti scendere in stazione ma presto, quando la linea sarà stata liberata da neve e ghiaccio, dovrebbero ripartire.

ore 10.19 - Disagi in Molise -  Molise paralizzato dal maltempo. Nevica senza sosta su quasi tutta la regione ormai da ieri pomeriggio. Oltre 40 centimetri di neve sono caduti a Campobasso, piu' di un metro nei paesi di montagna, un metro e mezzo in localita' al di sopra dei mille metri. Le scuole sono rimaste chiuse stamane in piu' di ottanta comuni, anche quelli a ridosso della costa.

ore 10.16 - Freddo glaciale a Firenze - La Regione Toscana ha emesso un'allerta meteo per ghiaccio, valida fino alle 12 di lunedì 6, con temperature al di sotto dello zero in tutto il territorio provinciale di Firenze. Le minime sono state registrate al Passo del Giogo, nel comune di Scarperia, a 882 metri, e a Monte di Fò, nel comune di Barberino del Mugello a 780 metri (-10.4 grazie  e -10.2 gradi). Non si registrano particolari criticità sulla viabilità ad eccezione di alcuni tratti ghiacciati a causa della neve portata sulla sede stradale dal forte vento.

ore 9.50 - Neve in centro a Roma -  Neve anche al centro di Roma. Dopo la nevicata di questa notte nei quartieri nordest della Capitale, da alcuni minuti si assiste a una debole nevicata, che non riesce ad attecchire al suolo, sulle zone centrali, dal Lungotevere Flaminio alle Terme di Caracalla, da San Giovanni a Prati. Si segnala nevischio anche al quartiere Appio Latino e a Monteverde, mentre nelle altre zone di Roma continua una fitta pioggia.

ore 9.42 - Disagi in Ciociaria - Il nord della Ciociaria è in ginocchio mentre il sud, nella zona del Cassinate, è paralizzato da traffico in tilt. La neve, che continua a cadere copiosamente, raggiungendo picchi di settanta centimetri, ha reso praticamente inaccessibile decine di paesi che circondano Frosinone.

ore 9.07 - Neve a Foggia. Scuole chiuse - Nevica con particolare intensità in tutta la Capitanata e anche a Foggia dove il sindaco ha deciso di chiudere tutte le scuole della citta'. In molti centri della provincia si registra neve anche di oltre 15 centimetri come a San Giovanni Rotondo e in altri centri dei Monti Dauni.

ore 8.41 - Il Viminale invita a non viaggiare verso il Centro Italia - Il Viminale invita i cittadini a non mettersi in viaggio verso il Centro Italia a causa del maltempo. Le precipitazioni nevose, nell'ambito della perturbazione che interessa il nostro paese da martedi', riguardano al momento prevalentemente il Lazio, parte delle Marche, l'Abruzzo, il Molise ed una parte della Campania.

ore 8.40 - Scuole chiusa ad Ancona
- Una forte nevicata ha imbiancato Ancona, dove il sindaco Fiorello Gramillano ha disposto la chiusura delle scuole per la giornata di oggi. Nevica anche lungo tutto il tratto marchigiano dell'A14, mentre la circolazione ferroviaria subisce forti rallentamenti, dai 50 ai 90 minuti, con alcuni treni soppressi e un convoglio proveniente dall'Umbria che e' rimasto bloccato per ore all'altezza della frazione di Cancelli, a Fabriano.

Disagi per chi parte da Ancona:



ore 8.23 - Disagi in Abruzzo
- Abruzzo interno e Marsica sotto scacco a causa della neve. Autostrade A24 e A25 chiuse in tutti i caselli ai mezzi pesanti. I disagi maggiori si verificano tra Carsoli (L'Aquila), Tagliacozzo (L'Aquila), Avezzano (L'Aquila) e Torano (Rieti) e Sulmona (L'Aquila) con scuole chiuse su tutto il territorio della Marsica. Traffico in difficoltà anche sulla Tiburtina e blocchi sulla superstrada del Liri tra Avezzano e Balsorano.

ore 8.18
- L'intera Valle Aniene, in provincia di Roma , è sotto uno strato di neve come non si vedeva da anni. Nei paesi a più alta quota intorno a Subiaco raggiunge anche i trenta centimetri e continua a nevicare. . La circolazione e' quasi paralizzata, nonostante l'incessante azione dei mezzi spazzaneve al lavoro dalla notte scorsa soprattutto lungo la strada regionale Sublacense che collega il comprensorio con la provincia di Frosinone.

ore 7.30 - Nevica a Roma - Nella Capitale intanto ha iniziato a nevicare, dapprima a Cesano (dove sono caduti fino a 5 centimetri di neve) alle porte di Roma, poi più verso il centro città nel quadrante nordest, sulla Cassia Bis, Pietralata, Tor Bella Monaca, Tor Vergata, Tiburtina e Bagni di Tivoli. La nevicata dovrebbe diventare più intensa nella serata di venerdì e attecchire al suolo entro sabato. Aeroporti di Roma e Alitalia hanno attivato un coordinamento operativo per monitorare l'evoluzione della situazione meteorologica e le sue possibili implicazioni sull'operatività dello scalo romano di Fiumicino.

I commenti dei cittadini romani:



ore 7.30 - La situazione a Fiumicino - I voli in partenza  dall' Aeroporto di Roma Fiumicino sono al momento previsti regolari. Eventuali ritardi sono tuttavia possibili in caso di ghiaccio sulle piste. Alitalia ha pianificato una riduzione limitata di voli, principalmente nei collegamenti con l'Aeroporto di Milano Linate, contattando i passeggeri interessati e offrendo loro voli alternativi in orari concomitanti o comunque in giornata. Alcune cancellazioni potrebbero rendersi necessarie in giornata in caso di chiusura o limitazione di attivita' presso altri aeroporti. Aeroporti di Roma ha attivato tutte le procedure del "Piano Neve", per la migliore gestione delle operazioni in caso di necessità e per garantire l'agibilità dello scalo coerentemente con le eventuali indicazioni delle autorità di controllo del traffico aereo, nel caso si renda necessario ridurre i flussi di traffico in arrivo e in partenza.



Tutti i video sull'emergenza maltempo:

Leggi tutto