Roma: tra degrado e crisi, in periferia è allarme violenza

1' di lettura

Droga, piccoli boss, clan che fanno affari ad alti livelli, disoccupazione. Sono questi gli ingredienti della criminalità nella borgate della Capitale. Che negli ultimi mesi ha raggiunto livelli allarmanti. LO SPECIALE DI SKYTG24

Guarda anche:
Roma: bimba e padre uccisi in una rapina
Roma: i killer parlavano con accento dell'Est Europa
Allarme criminalità a Roma: lo speciale - l'album fotografico

Droga, piccoli boss, clan che fanno affari ad alti livelli, degrado delle periferia. E’ questo il quadro della criminalità nelle borgate romane come Tor Pignattara, dove si è consumata la tragedia di una famiglia cinese distrutta da una rapina.
E le testimonianze dei residenti raccontano la paura di rientrare a casa la sera, la crisi economica che costringe le attività a chiudere, i cinema e i punti di aggregazione che non ci sono più.

Leggi tutto