Neve e vento: la Befana porta freddo in tutta Italia

1' di lettura

Le raffiche di maestrale toccano i 100 chilometri l'ora: sospesi i collegamenti tra Civitavecchia, Cagliari e Napoli. Rischio valanghe in Valle d'Aosta. Ma il maltempo non ferma il ponte festivo. LE PREVISIONI METEO

Guarda anche:
Segui le previsioni del tempo
L'album fotografico del maltempo in Italia

Pioggia, neve, vento e un brusco calo delle temperature: la Befana non porta bel tempo in gran parte dell'Italia, con rovesci e forti raffiche che hanno flagellato più di una regione, soprattutto quelle tirreniche, causando forti disagi ai collegamenti marittimi, in primis quelli con la Sardegna.
Il cambiamento delle condizioni meteo provoca forti nevicate sull'arco alpino, soprattutto in Val d'Aosta, con pericolo valanghe intorno ai 2mila metri.
Il peggioramento delle condizioni meteo, informa la Protezione Civile, è dovuto a una perturbazione di origine nord-atlantica che provocherà raffiche fino a 'burrasca forte' su tutte le regioni, con mareggiate sulle coste esposte.

Il vento forte di maestrale, che nelle ultime ore ha toccato i 100 chilometri all'ora, ha provocato la sospensione dei collegamenti navali tra Civitavecchia e Cagliari e tra Cagliari e Napoli.
Sospesi anche quelli tra la Liguria e la Sardegna a causa del mare forza dieci davanti a Genova.
Nonostante tutto, sono tantissimi gli italiani che, complice il ponte festivo,si sono messi in macchina per raggiungere le località di montagna.

Leggi tutto