Tivoli: gambizzato ex Nar in un agguato

1' di lettura

Francesco Bianco, un passato nell'estrema destra romana, era stato anche coinvolto nello scandalo parentopoli all'Atac. Gli inquirenti non escludono nessuna pista: da quella politica a quella legata a vicende personali

Guarda anche:
Roma violenta: lo speciale
L'agguato a Tivoli: guarda la fotogallery

E’ stato gambizzato la sera del 2 gennaio a Tivoli Terme, vicino Roma, Francesco Bianco, conosciuto per il suo passato negli ambienti dei Nar e coinvolto nello scandalo di parentopoli all'Atac.

Bianco, 51 anni e alcuni precedenti, è originario di Messina e residente a Guidonia. Lunedì sera, intorno alle 20.30, nei pressi del centro termale di Tivoli, è stato avvicinato da due persone con il volto travisato dal casco e a bordo di uno scooter. Una di loro lo ha inseguito a piedi. Poi è nata una colluttazione e Bianco è stato ferito da tre colpi di pistola a un braccio e alla gambe. Gli aggressori sono scappati con la moto.
Gli investigatori al momento non escludono nessuna pista: da quella politica a quella legata a vicende personali. I carabinieri della compagnia di Tivoli che indagano ascolteranno il 51enne, che non è in pericolo di vita, nelle prossime ore. Intanto stanno interrogando eventuali testimoni.

La vittima, vicina agli ambienti dei Nar, era stata coinvolta in alcuni episodi al fianco di esponenti di spicco del gruppo come Fioravanti e Alibrandi ed è stata al centro di diverse vicende dei movimenti della galassia nera. Bianco era conosciuto anche per essere stato coinvolto in passato in una bufera mediatica per alcuni insulti rivolti al presidente della comunità ebraica di Roma, Riccardo Pacifici: in seguito all'episodio era stato sospeso dall'Atac (dove lavorava e dove è stato coinvolto nello scandalo parentopoli).
Bianco era finito nella bufera anche per gli insulti pubblicati su Facebook nei confronti degli studenti che protestavano contro la Gelmini.

Si tratta dell'ennesimo episodio di violenza avvenuto nella capitale negli ultimi mesi. L'ultimo caso risale a pochi giorni fa: il 29 dicembre un uomo è stato gambizzato nel quartiere di San Lorenzo, zona centrale vicina alla stazione Termini.

Leggi tutto