Lieve terremoto nel bergamasco e nel catanese

1' di lettura

Poco dopo la mezzanotte una scossa di magnitudo 2.1 ha colpito le Prealpi, alle 5 di stamattina è toccato a Bronte dove il sisma ha raggiunto magnitudo 3.4. Nessun danno

Non sono stati solo i botti a tenere svegli gli abitanti di alcuni Comuni nel bergamasco e nel catanese.
Una scossa di terremoto di magnitudo 2.1 è stata registrata a 00:36 sulle Prealpi bergamasche. Secondo i rilievi dell'Istituto nazionale di geofisica e vulcanologia (Ingv), il sisma ha avuto ipocentro a 4,7 km di profondità ed epicentro in prossimità dei comuni di Berbenno, Blello, Bracca, Brembilla, Camerata Cornello, Costa Serina, Cornalba, Dossena, Gerosa, San Giovanni Bianco, San Pellegrino Terme, Sedrina, Serina, Taleggio, Ubiale Clanezzo e Zogno.

Lieve scossa anche in Sicilia - Alle 5.17 è invece toccato alla Sicilia, dove una scossa di terremoto di magnitudo 3.4 è stata registrata in provincia di Catania. Secondo i rilievi dell'Ingvil sisma ha avuto ipocentro a 24 km di profondità ed epicentro in prossimità dei comuni di Bronte, Maletto, Randazzo e Maniace.
Al momento, in entrambi i casi, non si hanno segnalazioni di eventuali danni a persone o cose.

Leggi tutto