Capodanno, tempo sereno e freddo nella norma per il veglione

1' di lettura

Il 2011 ci saluterà con temperature in linea con il periodo e poche piogge. Il 2012 partirà all’insegna del sole, con la colonnina di mercurio che salirà sopra i valori stagionali. GUARDA LE PREVISIONI DEL TEMPO

Guarda anche:
Segui le previsioni del tempo
L'album fotografico del maltempo in Italia

Gli ultimi giorni del 2011 saranno accompagnati da freddo e nuvole ma in compenso con piogge deboli. Il 2012 farà il suo ingresso invece all’insegna del sole su quasi tutta l’Italia. Ma durerà poco perché già tra il 2 e il 3 gennaio una nuova perturbazione atlantica attraverserà la Penisola portando piogge un po’ ovunque ma favorendo un rialzo delle temperature.
Ecco in dettaglio il tempo per i prossimi giorni:

Venerdì 30 dicembre - Nubi su gran parte del paese, anche se non mancheranno momenti soleggiati specie in Val Padana e nelle regioni centrali. Piogge sparse, anche a carattere di rovescio su Puglia, Calabria e isole maggiori; deboli nevicate sulle Alpi fino a quote molto basse, venti forti sulle isole. Diffuse gelate mattutine al nord, massime in lieve calo al sud.

Sabato 31 dicembre - Molte nubi al centro-nord e isole con piogge sparse su Sicilia e Sardegna e nevicate di moderata intensità sulle Alpi. In prevalenza bello nel resto d'Italia. Forte maestrale sulle isole. Freddo ovunque, ma nella norma.

Domenica 1 gennaio - Nuvoloso su Calabria e isole maggiori con poche deboli piogge solo in Sicilia. In prevalenza sereno o poco nuvoloso sul resto del paese. Temperature quasi ovunque in crescita e in generale al di sopra dei valori stagionali.

Lunedì 2 gennaio - In prevalenza bello su Abruzzo, Molise, Puglia e Basilicata. Molte nubi altrove, piogge sparse di moderata intensità su tutto il nord, Umbria, Toscana, Lazio, Campania e Sardegna. Nevicate anche forti sulle Alpi. Temperature senza grandi variazioni.

Leggi tutto