Pescara, anche gli amici si organizzano per cercare Roberto

1' di lettura

Scendono per strada e distribuiscono cartelli con le foto del ragazzo scomparso il 14 dicembre dopo essere uscito per andare a fare jogging. Così la gente prova a dare il proprio contributo alle indagini. Ma del 24enne non si hanno ancora notizie

Guarda anche:
Roberto Straccia: si cercano tre possibili testimoni
Spunta un testimone: "Ho visto Roberto nel parco"
Le ultime immagini di Roberto prima della scomparsa
La sorella: "Chiunque abbia visto qualcosa parli"

(in fondo all'articolo tutti i video sulla scomparsa di Roberto Straccia)

Roberto Straccia, è scomparso da Pescara il 14 dicembre. Parenti e amici escludono si sia allontanato da casa volontariamente ed escludono anche la responsabilità della criminalità organizzata. Ma non perdono la speranza e continuano a cercarlo. Non solo gli inquirenti, ma anche gli amici, la gente comune che, come racconta Emanuele a SkyTG24, amico del 24enne marchigiano, distribuisce in città volantini con la foto dello studente.

Nel frattempo proseguono anche le ricerche ufficiali, ad opera dei Carabinieri. Dopo aver perlustrato aree come il lungofiume e sentieri che portano fuori città, i militari hanno controllato la caserma della Guardia di Finanza in costruzione, cioè l'edificio su cui è installata la telecamera che ha ripreso il 24enne, mentre faceva footing, poco prima della scomparsa. (qui il video con le ultime immagini)
Il 23 dicembre, a Pescara sono arrivati anche i carabinieri del Battaglione mobile di Bari, sempre per collaborare alla individuazione del giovane.

Leggi tutto