Alfonso Papa: "I detenuti vivono in condizioni di inciviltà"

1' di lettura

Il deputato Pdl, cui sono stati revocati i domiciliari, nella sua prima giornata da uomo libero è tornato a Poggioreale per portare solidarietà a chi è in prigione."I carcerati vivono spesso in condizioni di inciviltà"

P4, la rete di Bisignani e Papa: finanza, giudici e 007

Guarda anche:
P4, i giudici di Roma e Napoli: domiciliari ad Alfonso Papa
Alfonso Papa, i reati contestati
Camera: sì all'arresto di Papa

(in fondo all'articolo tutti i video sul caso Papa)

"Ho voluto trascorrere la prima mattinata da uomo libero recandomi in visita al carcere di Poggioreale, per testimoniare la mia solidarietà a chi nel nostro Paese è detenuto in condizioni di inciviltà giuridica e disprezzo per gli elementi fondamentali di umanità". (LE CRIFRE DEL'EMERGENZA). Lo ha dichiarato Alfonso Papa, il deputato del Pdl a cui il 23 dicembre sono stati revocati gli arresti domiciliari nell'ambito dell'inchiesta sulla P4. "Per quanto mi riguarda sono contento di potermi difendere nel  processo da uomo libero", ha aggiunto.
Accompagnato da uno dei suoi legali, si è intrattenuto brevemente con alcuni dei compagni di cella conosciuti durante i mesi di detenzione nella struttura carceraria.
Il 27 dicembre riprende a Napoli il processo che vede imputato Papa di favoreggiamento, concussione e rivelazione di segreto d'ufficio con l'ammissione della prove.


Leggi tutto