Maltempo al Sud: neve in Calabria, vento e disagi in Sicilia

La neve sull'autostrada Salerno-Reggio Calabria
1' di lettura

Temperature in picchiata in tutta Italia e primi fiocchi al Meridione: obbligo di catene per chi viaggia sulla Salerno-Reggio Calabria. Raffiche di vento a Palermo: dirottati su altre città quattro voli. Isolata Lampedusa. LE PREVISIONI METEO

Guarda anche:
Le previsioni del tempo
L'album fotografico del maltempo in Italia

Neve, mareggiate e prime gelate. Il freddo e il maltempo fanno capolino sull’Italia. Se al Nord sono soprattutto le basse temperature a farsi sentire, in queste ultime ore in alcune zone del Sud è invece proprio la neve a creare i primi disagi.

Neve in Calabria
- Nella mattinata di mercoledì 21 dicembre i primi fiocchi si sono affacciati in Calabria, anche a bassa quota come nella Valle del Crati e nella città di Cosenza. Raffiche di neve invece sulla Sila, ma a quote decisamente più alte. In tutta la regione pioggia, freddo con temperature in picchiata e vento forte.
Sui tratti montani della A3 Salerno-Reggio Calabria, tra Lagonegro e Campotenese, nevica e sono previsti percorsi alternativi per i mezzi pesanti. Anas e Polizia stradale hanno predisposto provvisoriamente per i mezzi pesanti le uscite obbligatorie a Lagonegro nord, Falerna e Sibari. Permane l'obbligo di catene a bordo per i veicoli leggeri.
La Protezione Civile ha emesso un avviso di condizioni avverse per il Meridione e sono attese le prime nevicate anche sulla Campania e in Basilicata, e che nel corso della giornata si estenderanno anche sulla Sicilia.

Disagi in Sicilia - Intanto un forte vento, con raffiche potenti, sta creando disagi a Palermo. Il centralino della sala operativa dei vigili del fuoco è andata in tilt a causa delle numerose chiamate dei cittadini.
A causa del maltempo che ha ridotto la visibilità, quattro voli in arrivo nell'aeroporto di Palermo sono stati dirottati a Catania e Trapani. Isolata da tre giorni l’isola di Lampedusa.

Leggi tutto