Pescara, le ultime immagini di Roberto prima della scomparsa

1' di lettura

Dal 14 dicembre non si hanno più notizie dello studente di 24 anni, uscito di casa per fare jogging. Su Facebook si moltiplicano gli appelli. Sulle tracce del giovane anche cani in grado di fiutare piccole molecole delle persona da trovare

Pescara, mercoledì 14 dicembre le telecamere del centro riprendono un giovane che in pantaloncini e giacca a vento fa jogging. Si tratta di Roberto Straccia, il 24enne scomparso proprio il giorno 14. Da quel momento, da quando è uscito di casa per fare un po' di allenamento, di lui si sono perse le tracce. Le ricerche vanno avanti da giorni, per ora senza esito alcuno.
Intanto, sulla pagina Facebook dedicata allo studente si moltiplicano i messaggi di solidarietà alla famiglia e le offerte di aiuto della gente comune, che vuole dare il proprio contributo per fare luce sulla scomparsa di Roberto.
E dopo l'appello fatto dai genitori, anche la sorella, ai microfoni di SkyTG24, chiede aiuto a "chiunque abbia visto o sentito qualcosa". (GUARDA IL VIDEO).

Cani molecolari sulle tracce di Roberto - I carabinieri, con il supporto dei cani molecolari hanno seguito le tracce del giovane fino a piazza Primo maggio, ovvero il punto in cui il 24enne si fermava, facendo footing, prima di tornare a casa.
I cani molecolari, in grado di rintracciare piccolissime molecole appartenenti alla persona da trovare (sono stati utilizzati anche nei casi di Yara Gambirasio e di Melania Rea), hanno seguito il tragitto che Straccia avrebbe fatto mercoledì 14 dicembre. Partendo dal lungomare Sud, nel punto in cui il giovane è stato ripreso dalle telecamere di sorveglianza, le tracce hanno condotto i segugi fino a piazza Primo maggio, nei pressi della cosiddetta "nave di Cascella". Quello che non è chiaro è cosa sia accaduto nella piazza.
Nel frattempo proseguono a 360 gradi le ricerche delle forze dell'ordine, in una zona più ampia rispetto a quella battuta inizialmente. Oltre alle unità cinofile, continuano ad operare anche i sommozzatori.

Leggi tutto