Vernazza, il cadavere di un disperso ritrovato in Francia

Vernazza, uno dei comuni più colpiti delle Cinque Terre
1' di lettura

Si tratta di Sauro Picconcelli, negoziante del piccolo paese delle Cinque Terre travolto dalla piena del 25 ottobre. Si rafforza l'ipotesi che anche gli altri due corpi rinvenuti a Saint Tropez siano dei dispersi in seguito all’alluvione in Liguria

La raccolta fondi di Sky e La Repubblica per gli alluvionati
Lo speciale sull'alluvione in Toscana e Liguria
Tutti gli aggiornamenti

LE FOTO: L'alluvione - Le immagini su Facebook - Le persone sorprese per strada - La città in ginocchio - Ciò che resta il giorno dopo - Gli sportivi su Twitter: "Siamo con voi" - Per le vie i relitti delle automobili

(In fondo all'articolo tutti i video sull'emergenza in Liguria e in Piemonte)

Il numero delle vittime da imputare all'alluvione in Liguria è da aggiornare. Il cadavere di un uomo, affiorato dalle acque di Saint Tropez qualche giorno fa, è stato identificato come uno dei dispersi di Vernazza. Si tratta di Sauro Picconcelli, venditore di souvenir nel paese delle Cinque Terre devastato dal nubifragio del 25 ottobre. Venne travolto dalla piena mentre cercava di chiudere il suo negozio.

Alcuni giorni fa tre cadaveri sono stati recuperati dalle autorità francesi nella zona di Cap Taillat. Dal primo momento si è diffusa l'ipotesi che i corpi fossero quelli di Picconcelli, Giuseppina Carro e Giuseppe Giannino, i tre dispersi di Vernazza. Grazie alle fotografie del cadavere, inviate dalla Francia ai carabinieri di La Spezia, la compagna di Picconcelli ha potuto identificarlo con certezza.

Gli esperti hanno da subito considerato plausibile che le correnti marine potessero aver trascinato i corpi dalla Liguria alla Francia, citando il precedente del cadavere della contessa Agusta. Sui cadaveri è stata effettuata l'autopsia, ma il riconoscimento è reso difficile dalla decomposizione dei corpi, rimasti a lungo in acqua. Ma dai pochi elementi ci potrebbe essere compatibilità con le caratteristiche fisiche e anagrafiche degli altri due dispersi di Vernazza.

LE TESTIMONIANZE - La rabbia di chi ha perso tutto - "Ho visto tutto trascinato via" - "Il mio rientro nella città nel venerdì più nero" - "Così ho visto morire una bambina" - Il tam tam sul WebGli esperti: bisognava intervenire prima - Il sindaco Vincenzi: "Abbiamo fatto poco terrorismo"

GLI APPROFONDIMENTI - Così si muore a Genova - Un uomo trascinato per metri in balìa dell'acqua - I video amatoriali - Gli aggiornamenti in tempo reale - Salta la partita Genoa - Inter - Colpite le stesse zone dell'alluvione del 1970 - No al volontariato fai da te: i consigli - La mappa delle zone più colpite - Allerta in Piemonte: il Po fa paura

Leggi tutto