Alluvione a Genova, su Youtube la furia dell'acqua

1' di lettura

Torna l'emergenza maltempo. A una settimana dalla tragedia delle Cinque Terre bastano poche ore di pioggia intensa per mandare in tilt il capoluogo ligure. In rete arrivano le testimonianze dei cittadini. Guarda i video

La raccolta fondi di Sky e La Repubblica per gli alluvionati
Lo speciale sull'alluvione in Toscana e Liguria
Tutti gli aggiornamenti

LE FOTO: L'alluvione - Le immagini su Facebook - Le persone sorprese per strada - La città in ginocchio - Ciò che resta il giorno dopo - Gli sportivi su Twitter: "Siamo con voi" - Per le vie i relitti delle automobili

LE TESTIMONIANZE - La rabbia di chi ha perso tutto - "Ho visto tutto trascinato via" - "Il mio rientro nella città nel venerdì più nero" - "Così ho visto morire una bambina" - Il tam tam sul WebGli esperti: bisognava intervenire prima - Il sindaco Vincenzi: "Abbiamo fatto poco terrorismo"

GLI APPROFONDIMENTI - Così si muore a Genova - Un uomo trascinato per metri in balìa dell'acqua - Gli aggiornamenti in tempo reale - Salta la partita Genoa - Inter - Colpite le stesse zone dell'alluvione del 1970 - No al volontariato fai da te: i consigli - La mappa delle zone più colpite

(In fondo all'articolo tutti i video sull'emergenza in Liguria)

L'Italia non riesce a liberarsi dall'emergenza maltempo. In questo autunno del 2011 poche ore di pioggia intensa sembrano mandare in tilt intere città. E' successo a Roma il 20 ottobre, si è ripetuto, in modo drammatico nelle Cinque Terre il 25 ottobre, con un bilancio di almeno nove morti. E torna ora, venerdì 4 novembre, a Genova, dove un'ondata di maltempo in sola mezza giornata fa scattare l'emergenza e blocca l'intero capoluogo ligure.
L'acqua caduta ha causato l'esondazione del Bisagno e del torrente Ferreggiano, che hanno invaso le strade portandosi dietro oggetti e automobili. A chi rimane intrappolato in casa spesso non resta che raccontare con video e foto l'assedio dell'acqua per far toccare con mano la situazione che stanno vivendo.  Qui sotto i video pubblicati su Youtube venerdì 4 novembre, mentre cliccando qui si possono vedere le foto pubblicate su Facebook.

Le immagini nel video qui sopra sono il montaggio di due video caricati da un'utente su Youtube e mostrano la situazione in Corso Sardegna,  nella parte bassa della zona Marassi, a due passi dal corso del Bisagno.

Qui invece un video che è stato diffuso via Twitter e sta facendo il giro della Rete.



Original Video- More videos at TinyPic


Altre immagini, qui sotto, arrivano da Quezzi, un quartiere collinare di Genova che si trova proprio nella valle del torrente Ferregiano, uno dei due corsi d'acqua tracimati Ci troviamo in zona Marassi:



Sempre da Zona Marassi, un video da Via Tortosa. Alla fine si vede il canale in cui scorre il Bisagno, il fiume di Genova



Questa via, nel quartiere Borgoratti, più a monte, è diventata un fiume. In sottofondo i commenti degli autori del video



Un video che arriva invece dal porto, di fronte alla zona dell'acquario. La sopraelevata è piena di acqua e i mezzi avanzano a fatica



Davanti alla stazione Brignole, due cassonetti dell'immondizia vengono trascinati via dalla corrente



Varie immagini riprese in diverse zone di Genova





Leggi tutto