Rimini, falso dentista operava in casa. VIDEO

1' di lettura

Un ex odontotecnico disoccupato aveva improvvisato uno studio nel suo appartamento, in condizioni igieniche precarie e con macchinari fatiscenti. Scoperto dalla Guardia di finanza, è stato denunciato per esercizio abusivo della professione medica

Carie curate in cucina ed estrazioni in soggiorno. Il singolare 'studio' di un falso dentista è stato sequestrato dalla Guardia di Finanza di Rimini nel centro storico della città. L'uomo, un riminese di 51 anni, operava con tanto di camice verde e guanti di lattice come se fosse un professionista, ma non aveva alcuna licenza o autorizzazione, e naturalmente risultava anche sconosciuto al fisco. Ex odontotecnico, ora definitivamente disoccupato, è stato denunciato con l'accusa di esercizio abusivo della professione medica.

Quando le Fiamme gialle sono intervenute, all'interno dell'improvvisato gabinetto odontoiatrico, con macchinari obsoleti e fatiscenti, ricavato tra le stanze del suo appartamento, si trovavano due clienti in attesa di un'otturazione e dell'impianto di un dente. I pazienti, all'oscuro dell'abuso, erano stati attratti dai prezzi assai contenuti che praticava il 'dentista'. Le indagini dei finanzieri proseguono per accertare se alcuni studi dentistici, questi sì regolari, commissionassero protesi all'ex odontotecnico, pagandole totalmente in nero; i controlli potrebbero portare all'iscrizione nel registro degli indagati di alcuni professionisti del settore.

Leggi tutto