Torna il freddo, temperature in picchiata su tutta l'Italia

Arriva il freddo sull'Italia
1' di lettura

Dopo i 30 gradi degli ultimi giorni è in arrivo una perturbazione che porterà aria fredda dai Balcani sulle nostre regioni. Temporali e piogge diffuse sulla costa adriatica e al sud. Da martedì acquazzoni anche al centro-nord. GUARDA LE PREVISIONI

LE PREVISIONI PER I PROSSIMI GIORNI
Frane, allagamenti, neve: l'album del maltempo in Italia

Questa volta l’estate potrebbe essere davvero finita. Questione di ore, infatti, e il freddo tornerà a farsi sentire, con ogni probabilità definitivamente, facendo scendere la colonnina di mercurio di dieci gradi. Già da giovedì 13 ottobre, nelle ore serali, aria fredda giungerà dai Balcani e il tempo peggiorerà con temporali sulle regioni adriatiche, poi al sud e su Sardegna e Sicilia. Sabato e domenica si prevedono solo 5 gradi alle 8 del mattino su molte città del centro-nord e piogge al sud, con forti temporali sulla Sicilia. Poi da domenica piogge diffuse per una settimana.

Nel dettaglio, venerdì 14 ottobre l'impulso freddo da nord-est porterà a un calo delle temperature con valori ovunque tra 17 e 19 gradi al sud, ancora 23 a Roma, piogge e temporali al sud su Calabria, est Sicilia, Sardegna, nubi su Piemonte e alta Lombardia con qualche pioggia.
Nel pomeriggio venti da nordest, temporali diffusi e forti sulla Sicilia, altri rovesci su sud Sardegna e Calabria. Forte maltempo su nord Sicilia e la sera sia su nord Sicilia che su catanese e siracusano, con nubifragi. Sabato ancora venti freddi da nordest, temperature tra i 14 e i 19 gradi, maltempo al sud. Idem domenica, con 16 gradi di temperatura media anche al centro-nord, dove ci sarà il sole.
Lunedì una piccola tregua: sole ovunque e temperature attorno ai 20 gradi. Da martedì una nuova perturbazione atlantica da ovest porterà piogge su Liguria e alta Toscana specie dal pomeriggio, verso la Lombardia nella notte.

Leggi tutto