Dieci anni fa la tragedia aerea di Linate

1' di lettura

L’8 ottobre 2001 morirono 118 persone nel più grave disastro dell’aeronautica civile mai avvenuto in Italia. Alle 8.10 tutti gli aeroporti si sono fermati per osservare un minuto di silenzio. Al Duomo di Milano una messa per celebrare l’anniversario VIDEO

È il decimo anniversario dell'incidente aereo di Linate. L’8 ottobre 2001 morirono 118 persone in quello che rimane il più grave incidente aereo mai avvenuto in Italia. Era un lunedì. Sulla pista di decollo dell’aeroporto di Milano-Linate un Md87 della compagnia aerea scandinava Sas investì alle 8.10 un Cessna tedesco, che aveva imboccato un raccordo sbagliato.
Dopo l'impatto, l'Md87 non riuscì a completare la fase di decollo schiantandosi contro il deposito bagagli, in fondo all'aeroporto. 118 persone persero così la vita. Fu un errore umano accentuato dalla scarsa visibilità al suolo, una segnaletica aeroportuale inadeguata e l'assenza di un radar di terra.
Milano ricorda quella tragedia con una messa al Duomo celebrata dal cardinale Angelo Scola. Alle 8.10 del mattino, ora esatta dell'incidente, tutti gli aeroporti d'Italia si sono fermati per osservare un minuto di silenzio.

Paolo Pettinaroli, presidente comitato 8 ottobre:

Leggi tutto