“Winnie The Pusher”: droga nei peluche. Sette arresti a Roma

1' di lettura

Nascondevano la cocaina all’interno di alcuni orsacchiotti. L’opera di confezionamento avveniva all’interno di un garage dotato di tutto il necessario, compresi i bilancini di precisione. Sequestrati dosi, soldi e una pistola: VIDEO

Guarda anche:
Ecco come ti trovo la droga on line
Milano capitale della cocaina: lo speciale

Blitz della Polizia nel quartiere San Basilio di Roma (LA MAPPA). Nel corso dei controlli gli agenti hanno scoperto un'originale modalità di trasporto della droga: una volta confezionata veniva nascosta all'interno di alcuni orsacchiotti del noto personaggio per i più piccoli "Winnie The Pooh". Duecento le persone identificate, circa 61 i veicoli sottoposti a controllo, sequestrati oltre 1,5 kg di cocaina, già diviso in circa 2500 dosi pronte per lo smercio, una pistola, 117 proiettili e circa 21.000 euro in contanti.

Diversi i pusher che sono finiti nella rete degli agenti in divisa e in borghese della Polizia di Stato e che sono stati arrestati durante l'attività. In particolare sono sette gli spacciatori sorpresi con piccoli quantitativi di stupefacenti per i quali sono scattate le manette. Si tratta di soggetti pregiudicati, tutti con precedenti specifici. Ma il risultato più eclatante è stato raggiunto nel corso di alcune perquisizioni effettuate all'interno delle abitazioni e dei garage di uno stabile della zona. In particolare il fiuto delle unità cinofile antidroga della Questura, ha portato ad un box per auto. All'interno, nel corso della perquisizione, gli agenti hanno trovato oltre un chilo e mezzo di sostanza stupefacente pronta ad essere riversata nel mercato del piccolo spaccio. Il box, all'interno del quale era stata allestita una vera e propria attività di confezionamento della droga ha portato inoltre al ritrovamento di tutto il materiale necessario per il confezionamento delle dosi, tra cui bilancini elettronici di precisione. All'interno dello stesso garage, è stata trovata avvolta in alcuni stracci anche una pistola revolver. La perquisizione è proseguita nelle abitazioni delle persone che avevano in uso il garage: meno originale, invece, il nascondiglio per "conservare" circa 21.000 euro: un salvadanaio in bella vista appoggiato su un comodino.

Leggi tutto
Prossimo articolo