Si torna a scuola: il calendario regione per regione

1' di lettura

In quasi tutta Italia l’anno scolastico 2011/2012 inizierà il 12 settembre e finirà il 9 giugno. Anche se l'autonomia scolastica può regalare qualche sorpresa sulla data di ritorno tra i banchi. GUARDA LO SPECIALE

Guarda anche:
Vai allo speciale Scuola e Università
Scuola, l'album fotografico

(in fondo all'articolo tutti i video sulla scuola)

di Valeria Valeriano

L’anno scolastico 2011/2012 sta per iniziare. E anche se ogni istituto, grazie all’autonomia, può anticipare o posticipare di qualche giorno l’inizio e la fine delle lezioni, il ministero dell’Istruzione ha diffuso il calendario ufficiale delle singole regioni. I più fortunati sono gli studenti di Emilia Romagna e Basilicata: avranno una settimana in più per andare al mare o finire i compiti per le vacanze. Per loro la scuola inizierà il 19 settembre. La maggior parte dei ragazzi italiani, invece, tornerà sui banchi il 12.
In quella data riapriranno i cancelli degli istituti in Calabria, Friuli Venezia Giulia, Lazio, Liguria, Lombardia, Marche, Molise, Piemonte, Umbria, Veneto, Valle d’Aosta e nelle Province autonome di Bolzano e Trento (in quest’ultima le scuole dell’infanzia partiranno l’1 settembre). Il giorno dopo, 13 settembre, toccherà agli studenti abruzzesi. E mentre campani e toscani inizieranno il 14, in Puglia, Sicilia e Sardegna si parte il 15.

Ultimo giorno ed esami. Il 9 giugno, invece, sarà il momento dei gavettoni. Quasi tutte le scuole italiane finiranno le lezioni in quella data. Faranno eccezione quattro regioni: in Basilicata e Sicilia si terminerà il 12, in Piemonte il 13 e nella Provincia autonoma di Bolzano il 16. Le scuole dell’infanzia chiuderanno le attività educative il 30 giugno, tranne in Lombardia (29), nelle Marche (29) e nelle Province autonome di Trento (29) e Bolzano (16).
L’ordinanza firmata dal ministro dell’Istruzione, Mariastella Gelmini, fissa anche l’inizio degli esami. La maturità partirà il 20 giugno con il tema d’italiano, la prova nazionale di terza media sarà il 18.

Feste. Le vacanze di Natale inizieranno tra il 23 e il 24 (Abruzzo, Basilicata, Emilia Romagna, Marche, Veneto, Valle d’Aosta, Provincia autonoma di Bolzano) dicembre e finiranno il 7 gennaio (in Sardegna e Molise il 6). Le feste pasquali partiranno il 2 aprile nella Provincia autonoma di Bolzano e in Umbria, il 4 nella Provincia autonoma di Trento e in Calabria, il 5 nel resto delle regioni. Termineranno il 9 aprile per bolzanini e veneti, l’11 per gli abruzzesi e il 10 per tutti gli altri.
Sarà vacanza anche l’1 novembre e l’8 dicembre, il 25 aprile, l’1 maggio e il 2 giugno.

Leggi tutto