In marcia verso le ferie, sarà un weekend da bollino nero

1' di lettura

Circa 11 milioni di italiani si metteranno in viaggio, soprattutto nella giornata di sabato, affollando autostrade, treni e aerei. A favorire lo spostamento dei vacanzieri sarà il bel tempo, soprattutto al centro e al sud. GUARDA LE PREVISIONI

GUARDA LE PREVISIONI METEO

Fine settimana di partenze alle porte, con giornata da bollino nero prevista per sabato. Secondo la società Autostrade per l’Italia sarà il weekend con il più elevato volume di traffico di tutta l’estate. In marcia, in totale, oltre 11 milioni di italiani, di cui un milione e mezzo sceglierà di spostarsi con il treno.
A proposito, in seguito all’incendio alla stazione Tiburtina, le Ferrovie dello Stato hanno pubblicato un documento con il programma di circolazione valido fino al 21 agosto. Inoltre per il prossimo fine settimana segnala alcuni cambi di programma alla circolazione dei treni lungo il nodo di Torino.

Per chi invece si sposterà in auto, i punti nevralgici della circolazione saranno come sempre al nodo di Bologna, lungo il passante di Mestre e sulla Salerno-Reggio Calabria.
Il traffico pesante sarà fermo ininterrottamente dalle 16 di venerdì fino alle 23 di sabato 6, per poi scattare nuovamente dalle 7 alle 24 di domenica, favorendo così gli spostamenti dei vacanzieri.
A favorire gli spostamenti sarà comunque il bel tempo, previsto in particolare al centro e al sud Italia, mentre al nord sono attese più nuvole (guarda le previsioni).

Notizie aggiornate sulla percorribilità di autostrade e viabilità ordinaria sono disponibili tramite il CCISS (numero gratuito 1518 e sito www.cciss.it) e su autostrade.it, tramite le trasmissioni di Isoradio ed i notiziari di Onda Verde sulle tre reti Radio-Rai; per l’autostrada A/3 Salerno Reggio Calabria potrà essere utilizzato per le informazioni il numero gratuito (800 290 092).

Per chi invece viaggia in treno, informazioni su servizi e offerte sono disponibili su trenitalia.com. (Segui in tempo reale il percorso del tuo treno).
Per chi viaggia in aereo, ecco gli aggiornamenti relativi agli scali di Torino, Genova, Verona, Bologna, Roma Fiumicino, Milano Linate e Milano Malpensa.

Leggi tutto