Mercoledì pioggia e temporali su tutta Italia

La pioggia sorprende alcuni turisti a Roma - foto d'archivio - giugno 2011
1' di lettura

Cielo coperto, rovesci, mare mosso. Ancora maltempo in prossimità dei rilievi, lungo le coste adriatiche e in Sardegna. Da giovedì lento ritorno verso l'estate, con poche nubi e temperature in aumento. LE PREVISIONI

GUARDA LE PREVISIONI METEO
Italia al caldo: tutte le foto

L'estate calda per ora resta un tiepido ricordo. I prossimi giorni sono caratterizzati da instabilità atmosferica che si manifesta maggiormente in prossimità dei rilievi e lungo le coste adriatiche; la Sardegna è interessata da un nuovo sistema nuvoloso in sviluppo sul Mediterraneo occidentale ed in movimento verso levante.

Previsioni di martedì 26 luglio - Al nord tempo molto nuvoloso sui rilievi alpini, prealpini ed appenninici con associati isolati rovesci temporaleschi in locale e temporanea estensione anche alle aree pianeggianti pedemontane del Piemonte, Lombardia e Veneto; sereno o poco nuvoloso altrove, salvo locali e temporanei annuvolamenti.
Centro e Sardegna: Molto nuvoloso sulla Sardegna, aree interne peninsulari e lungo
il versante adriatico con associati isolati rovesci temporaleschi; sereno o parzialmente nuvoloso altrove; dalla sera graduale intensificazione della nuvolosità ad iniziare dalla fascia costiera della bassa Toscana e del Lazio.
Sud e Sicilia: Parzialmente nuvoloso sull'isola con maggiori schiarite sul settore meridionale; molto nuvoloso sulle regioni meridionali con addensamenti associati a rovesci temporaleschi sul Molise, Puglia, Basilicata, Calabria ed aree interne della
Campania; tendenza dalla sera ad aumento della nuvolosità sulle coste tirreniche della Campania.
Temperature in lieve aumento nei valori massimi al centro-sud. Venti deboli variabili al nord e sulle regioni adriatiche; deboli occidentali altrove con locali rinforzi sulle due isole
maggiori. Mossi il mare ed il canale di Sardegna, lo stretto di Sicilia e localmente il mar Ligure e lo Jonio; poco mossi tutti i rimanenti mari.

Previsioni di mercoledì 27 luglio - Cielo coperto sulle regioni di nord-ovest e velato sull'Emilia Romagna e sul nord-est. Piogge diffuse e isolati temporali ad iniziare da
Piemonte, Val d'Aosta e ponente ligure, in successiva estensione a tutto il settentrione, ma in forma più attenuata su Friuli Venezia Giulia, durante la seconda metà giornata.
Centro e Sardegna: molte nubi sulla Sardegna con piogge o locali temporali specie sulla parte settentrionale dell'isola. Attenuazione dei fenomeni e della nuvolosità dalle ore notturne. Condizioni all'insegna del maltempo sul settore peninsulare con nuvolosità diffusa e precipitazioni anche temporalesche che dalle regioni tirreniche si estenderanno al resto del centro dal primo pomeriggio. I fenomeni più significativi e temporali anche intensi sono attesi tra Toscana, Umbria, Abruzzo e Lazio.
Sud e Sicilia: nubi irregolari su Campania e Molise con piogge o rovesci durante la seconda parte della giornata. Ampi spazi sereni e poche nubi sul resto delle regioni meridionali.
Temperature in nuova decisa diminuzione sulle regioni di nord-ovest e sulle regioni centrali. Stazionarie sul resto del nord e, infine, in lieve aumento al sud. Venti deboli meridionali su tutte le regioni con rinforzi sulle regioni adriatiche tendenti a ruotare dai quadranti settentrionali su Liguria e Sardegna. Mari in genere poco mossi; mossi il canale tra le isole maggiori e localmente il medio ed alto Adriatico.

Previsioni di giovedì 28 luglio - Migliora il tempo al nordovest mentre il triveneto e l'Emilia Romagna risentiranno ancora del maltempo con fenomeni anche diffusi che persisteranno anche nel pomeriggio sul settore romagnolo.
Centro e Sardegna: prosegue il miglioramento sulla Sardegna. Ancora molte nubi associate a piogge e locali temporali sulle regioni peninsulari in miglioramento verso sera ad iniziare da Toscana, Lazio e Marche settentrionali.
Sud e Sicilia: nubi irregolari ancora presenti tra Campania, Molise e settore garganico con piogge sparse. Inizialmente più stabile e soleggiato sul resto del sud ma con nubi e piogge, comunque di debole intensità, in arrivo tra il restante settore della Puglia, e zone interne di Basilicata e Calabria a fine giornata.
Temperature: in generale aumento, specie i valori massimi, su tutte le regioni. L'aumento risulterà più marcato sulle regioni di nordovest e sulla Sicilia. Venti: deboli meridionali al sud e regioni adriatiche con tendenza a divenire deboli con rinforzi su triveneto; deboli occidentali su Liguria, Toscana e Lazio; moderati nordoccidentali con ulteriori rinforzi sulla Sardegna. Mossi mare e canale di Sardegna con tendenza a divenire da molto mossi a localmente agitati a fine giornata; da poco mossi a mossi il Tirreno e l'Adriatico; poco mossi i rimanenti mari.

Previsioni di venerdì 29 luglio - Spazi sereni al nord, specie sulle aree pianeggianti, e nubi attese sulle aree alpine con piogge e locali temporali nel pomeriggio. Ancora precipitazioni attese tra triveneto ed Emilia Romagna ma con tempo in complessivo
miglioramento durante la seconda parte della giornata. Nubi e piogge durante la prima parte della giornata su tutte le regioni adriatiche, su Umbria e zone interne di Toscana e Lazio con tempo in deciso miglioramento dal pomeriggio inoltrato.
Schiarite decise sul resto del centro e sulla Sardegna. Nubi irregolari al sud con piogge più probabili tra Molise e Puglia e localmente sul settore tirrenico di Basilicata e Calabria.
Anche qui il tempo migliorerà dopo il tramonto.

Previsioni di sabato 30 luglio -
Ancora condizioni instabili un po' su tutte le regioni che risulterà più marcata sulle aree settentrionali con piogge o rovesci per buona parte della giornata. Non mancheranno precipitazioni, seppur di debole intensità, nelle zone interne centro-meridionali e localmente sul settore tirrenico più a sud.

Previsioni di domenica 31 e lunedì 1 agosto - Tempo gradualmente più stabile ad iniziare dalle regioni settentrionali. Ancora un po' di precipitazioni al centro-sud almeno per la prima parte della giornata di domenica. L'inizio della settimana inizierà a vedere un ritorno verso la stagione estiva con poche nubi, e solo nel pomeriggio, e temperature in aumento.

Leggi tutto