Venerdì nero per i trasporti, disagi in tutta Italia

1' di lettura

Fermi i treni dalle 21 di giovedì e da questa mattina anche i mezzi pubblici locali. Metropolitana chiusa sia a Milano che a Roma. La protesta è stata indetta dai sindacati a sostegno della vertenza per il nuovo contratto della mobilità. LE FOTO

DISAGI IN CITTA' - LE FOTO

Giornata nera per i trasporti, con disagi in tutte le città, a causa dello sciopero di treni, autobus, metropolitane e tram indetto dai sindacati a sostegno della vertenza per il nuovo contratto della mobilità. I problemi sono cominciati a partire dalle 21 di giovedì, con lo stop di 24 ore delle ferrovie, mentre dalle prime ore del mattina è partito il blocco del trasporto pubblico locale.

A Milano, secondo quanto riporta una nota dell'Atm, dalle 8:45 la circolazione delle tre linee metropolitane è stata gradualmente sospesa, mentre per le linee di superficie sono possibili disagi fino alle 15.

Per quanto riguarda Roma, l'Agenzia per la Mobilità informa che è iniziato alle 8.30 lo sciopero nazionale di 24 ore del trasporto pubblico: chiuse la metro A e B, ferme anche la Roma-Lido e la Termini-Giardinetti. La ferrovia Roma-Viterbo è  attiva nella tratta Flaminio-Saxa Rubra. Ridotto il servizio navetta bus tra Saxa Rubra e Montebello. Sino alle 17 fermi tram e bus dell'Atac e linee periferiche gestite da Roma Tpl. Lo sciopero si svolgerà nel rispetto delle fasce di garanzia. Il servizio sarà quindi garantito tra le 17 e le 20.

La protesta è stata indetta dalle organizzazioni sindacali Filt Cgil, Fit Cisl, Uiltrasporti, Ugl Trasporti, Fast Confsal e Faisa Cisal.
Per quanto riguarda le ferrovie, Trenitalia ha assicurato i servizi minimi di trasporto. Nel trasporto locale, riferisce Fs, sono stati istituiti i servizi essenziali nelle fasce orarie di maggiore frequentazione (dalle ore 06:00 alle ore 09:00 e dalle ore 18:00 alle ore 21:00).

Ecco le modalità dell’astensione dal lavoro nelle principali città:

- Roma dalle 8.30 alle 17.30 e dalle 20 a fine servizio;
- Milano dalle 8.45 alle 15 e dalle 18 al termine del servizio (sospeso l’Ecopass);
- Napoli dalle 8.30 alle 17 e dalle 20 a fine servizio;
- Torino dalle 9 alle 12 e dalle 15 a fine servizio;
- Genova dalle 9,30 alle 17 e dalle 21 a termine servizio;
- Bologna (giovedì 21 luglio) dalle 8.30 alle 16.30 e dalle 19.30 a fine servizio;
- Bari 8.30 - 12.30 e dalle 15.30 a fine servizio;
- Venezia-Mestre dalle 9 alle 16.30 e dalle 19.30 a fine servizio;
- Palermo dalle 8,30 alle 17,30;
- Cagliari dalle 9.30 alle 12.45, dalle 14.45 alle 18.30 e dalle 20.30 alla fine del servizio.

Leggi tutto