Maltempo: dirottati a Napoli alcuni voli in arrivo a Roma

1' di lettura

Diversi velivoli diretti all'aeroporto Fiumicino sono atterrati nel capoluogo campano a causa di un nubifragio. Tra questi, anche quello con a bordo la delegazione azzurra in rientro dai Giochi mondiali di Special Olympics. GLI AGGIORNAMENTI E IL METEO

GUARDA LE PREVISIONI METEO

Pioggia e maltempo a Roma hanno causato diversi disagi anche  all'aeroporto Leonardo da Vinci (Fiumicino).
Alcuni voli in arrivo nella giornata del 5 luglio allo scalo romano (verifica gli aggiornamenti sul sito dell'aeroporto), tra cui uno Alitalia da Atene con a bordo la delegazione azzurra in rientro dai Giochi mondiali di Special Olympics, sono stati dirottati sull'aeroporto di Napoli.

Anche se sullo scalo romano non si è verificato un temporale di particolare intensità, probabilmente i dirottamenti sono stati provocati da problemi meteo nelle fasi di avvicinamento degli aeromobili verso l'aeroporto.
Il volo da Atene dovrebbe ripartire da Napoli ed arrivare allo scalo romano poco dopo mezzogiorno.

Il video di Youreporter sul nubifragio a Roma (zona Porta San Paolo)

Una task foce per far fronte al nubifragio - "Abbiamo messo in campo una task-force di circa 150 volontari che in tempi davvero ristretti hanno risolto gran parte degli allagamenti che si sono verificati tra le ore 9 e le 10 del mattino. L'ondata di maltempo ha interessato soprattutto l'area nord-nord est della città, con piogge che secondo i dati del Centro Funzionale della Protezione civile hanno raggiunto i 40 millimetri caduti in un'ora. Meno colpito il centro storico dove sono stati registrati 15 millimetri, mentre a sud sono caduti nella stessa fascia oraria solo 2 millimetri". E' quanto dichiara il direttore della Protezione Civile di Roma capitale, Tommaso Profeta, che aggiunge: "La linea temporalesca, che ha interessato soprattutto il viterbese, è scesa in mattinata a Roma per spostarsi successivamente a Rieti. Nel pomeriggio alcune cellule temporalesche potrebbero ancora causare problemi in città e dunque, la Protezione civile del Campidoglio manterrà attivi i presidi di vigilanza fino alla tarda serata. Da giovedì, poi, ci prepareremo ad affrontare l'afa: il Centro Meteo del Dipartimento Nazionale, infatti, ha previsto un forte rialzo delle temperature fino ad oltre 35 gradi".

Leggi tutto