L’omaggio alla salma di Tuccillo, “un soldato coraggioso”

1' di lettura

Rientrato in Italia il feretro del caporal maggiore ucciso in un attentato in Afghanistan. Il ricordo dei commilitoni: “Era uno specialista, un professionista modello”. Martedì 5 luglio i funerali nella Basilica di Santa Maria degli Angeli a Roma. VIDEO

SPECIALE AFGHANISTAN
SFOGLIA L'ALBUM FOTOGRAFICO
Leggi: 24 ore nella base degli italiani "prigionieri"
Leggi: L'Afghanistan e le piccole allieve senza volto
Leggi: Così i talebani piazzano gli ordigni per strada

(guarda in fondo all'articolo tutti i video sull'Afghanistan)

E' arrivata a Ciampino nella mattina di lunedì 4 luglio la salma di Gaetano Tuccillo, il militare morto sabato in un attentato in Afghanistan, i cui funerali si svolgeranno martedì 5 luglio. Il feretro del caporal maggiore scelto, 29 anni di Palma Campania (Napoli), è arrivato alle 11 a bordo di un C130 all'aeroporto militare di Ciampino. Assieme ai familiari e alla moglie Evelyn, ad accogliere la salma di Gaetano Tuccillo c’erano il sottosegretario alla Presidenza del Consiglio Gianni Letta, il ministro della Difesa Ignazio La Russa, il presidente della Corte Costituzionale Alfonso Quaranta, il Capo di Stato Maggiore della Difesa Biagio Abrate, il Capo di Stato Maggiore dell'Esercito e il generale di Corpo d'Armata Giuseppe Valotto.

"Gaetano vorrei ricordarlo come una persona solare, coraggiosa, un professionista modello, un soldato". Così all'aeroporto militare di Ciampino il tenente Marco Di Lorenzo, della Pubblica Informazione del Battaglione Logistico Ariete, lo stesso a cui apparteneva il militare ucciso, ha ricordato, poco prima dell'arrivo della salma, il caporal maggiore scelto Gaetano Tuccillo. "Era alla terza missione in Afghanistan - ha aggiunto - ed era sempre disponibile ad impiegarsi nelle missioni a cui la forza armata lo chiamava. Era uno specialista: movimentava e si occupava della manutenzione dei mezzi logistici. Ora non lasceremo da soli né la moglie né la famiglia, a cui staremo molto vicini”.

In un comunicato, il ministero della Difesa ha reso noto che la camera ardente per Tuccillo, morto nell'esplosione di un ordigno piazzato lungo la strada nella zona di Farah, nell'Afghanistan occidentale, sarà allestita al Policlinico militare 'Celio' di Roma, dalle 17 alle 20:30 di lunedì 4 luglio.I funerali solenni si terranno martedì alle 11:30, nella Basilica di S. Maria degli Angeli a Roma. Nell'attentato di sabato è rimasto ferito un altro militare italiano, che non è però in pericolo di vita.

Leggi tutto