Maturità, al Classico per la seconda prova c'è Seneca

1' di lettura

Il brano proposto è "Il vero bene è la virtù". Sbagliata la presunta anticipazione della versione di latino del sito Scuolazoo.com. Sui banchi giovedì 23 giugno quasi mezzo milione di studenti italiani, la prova cambia a seconda dell’indirizzo di studio

Guarda anche:
Lo speciale scuola e università
Maturità 2.0: in Rete tracce e soluzioni in tempo reale
Maturità, sul web trionfa Warhol
Da Venditti ai Queen, la colonna sonora della Maturità
Notte prima degli esami? Tra Twitter, Facebook e iPhone

E' Seneca l'autore proposto ai maturandi per la versione di latino nel liceo classico. Il brano è "Il vero bene è la virtù" tratto da "Ad Lucilium. Liber VIII/Lettere a Lucilio LXXII-LXXIV". C'erano state polemiche dopo la presunta anticipazione della versione di latino sul sito Scuolazoo.com: si trattava sempre di un brano di Seneca ma un altro, "Il tuo sangue non sgorga da un corpo incolume". Anche il Ministero dell'Istruzione aveva dovuto smentire questa bufala uscita mercoledì 22 giugno, subito dopo la prima prova di italiano.
Per quanto riguarda il liceo scientifco prova in tre parti per lo scritto di matematica. Le prime due sono studi di funzioni, la terza è un questionario che copre un po' tutto il programma dell'ultimo anno di studi.

Dopo il primo scritto, i 495.771 studenti italiani alle prese con la Maturità hanno così affrontato la prova specifica per ogni indirizzo di studio: latino al liceo classico, matematica al liceo scientifico, lingua straniera al liceo linguistico, pedagogia al liceo pedagogico, disegno geometrico, prospettiva e architettura al liceo  artistico.
Per gli istituti tecnici e professionali sono state scelte  materie che, oltre a caratterizzare i diversi indirizzi di studio, hanno una dimensione tecnico-pratico-laboratoriale. Per questa ragione la seconda prova può essere svolta, come per il passato, in forma  scritta o grafica o scritto-grafica o scritto-pratica, utilizzando,  eventualmente, anche i laboratori dell'istituto.
Sul sito del Ministero dell'Istruzione è possibile consultare tutte le tracce della seconda prova.

Leggi tutto