Lutto nel giornalismo, è morto Lamberto Sechi

Lamberto Sechi era nato a Parma nel 1922 (Credit: Fotogramma)
1' di lettura

Era nato a Parma nel 1922, nella sua carriera spicca la direzione di Panorama. Poi le esperienze alla Nuova Venezia e all’Europeo e di direttore editoriale dei periodici Rizzoli. Suo lo slogan: "I fatti separati dalle opinioni"

Lutto nel mondo del giornalismo. Lamberto Sechi è morto lunedì 20 giugno all'età di 89 anni. Era nato a Parma nel 1922. Nella sua lunga carriera spicca la direzione del settimanale "Panorama" che ha assunto nel 1965 e ha portato avanti fino al 1979. Era stato lui a coniare lo slogan "i fatti separati dalle opinioni".
Sechi una volta al timone del settimanale svecchiò la testata trasformando l'allora mensile in una rivista fruibile a tutti. In pochi anni "Panorama" diventò così il primo settimanale italiano.
Anche grazie a questi successi Sechi viene considerato il padre dei moderni settimanali italiani. Lasciato Panorama Sechi è stato direttore de "La Nuova Venezia", del settimanale "L'Europeo" e direttore editoriale dei periodici Rizzoli, prima di lasciare l'attività nel 1995.

Leggi tutto