Il maltempo non molla: ancora piogge e temporali sull’Italia

Un'immagine di archivio di un allagamento a Palermo
1' di lettura

Dopo le intense precipitazioni delle ultime ore, che hanno causato allagamenti in diverse zone della Penisola (come la provincia di Fermo, Varese e Firenze), sono attesi ancora rovesci diffusi. Allerta in Veneto. LE PREVISIONI DEL TEMPO

Guarda anche:
Maltempo in Italia: GUARDA LE FOTO
GUARDA LE PREVISIONI METEO
Il ponte finisce sotto la pioggia: LE IMMAGINI

Ancora piogge. L’ondata di maltempo che da giorni sta interessando gran parte dell’Italia non sembra voler mollare la presa e, nella giornata di giovedì 9 giugno, interesserà prevalentemente le regioni centro-settentrionali.

In particolare sono previsti temporali su tutto il Nord, con maggiore intensità sui settori alpini e prealpini. Situazione di allerta in Veneto, regione già duramente colpita dall'alluvione dello scorso novembre, dove il Centro Funzionale Decentrato della Protezione Civile ha dichiarato la permanenza dello stato di attenzione per rischio idrogeologico su tutto il territorio regionale fino alle ore 14 del 9 giugno. Nubi e piogge anche al centro, in estensione dal versante tirrenico a quello adriatico nel corso della giornata. Tempo instabile anche in Sardegna, ma con tendenza al miglioramento. Al Sud e in Sicilia sono previsti rovesci sparsi, in attenuazione in serata. Per venerdì 10 giugno sono attesi ancora rovesci diffusi al Nord, in particolare sul Triveneto e sui settori alpini e prealpini, in successiva attenuazione serale. Nuvolosità variabile al Centro e al Sud, con piogge nelle Marche e nelle zone interne del Meridione. Migliorerà invece su Sardegna e Sicilia.

Già nella giornata di mercoledì 8 giugno il maltempo ha imperversato su gran parte della Penisola, creando non pochi problemi. Allagamenti sono stati registrati nella zona costiera del Fermano, un’area già colpita duramente dall’alluvione dei primi di marzo. In solo due ore sono caduti 83 millimetri di pioggia. Passando dalle Marche alla Toscana, disagi a causa delle precipitazioni intense anche a Firenze, con decine di interventi dei vigili del Fuoco. Le piogge hanno danneggiato anche il Giardino di Boboli, che resterà chiuso fino al 9 giugno. Più a Nord, nel Varesotto, sottopassi e strade allagate. I vigili del Fuoco hanno effettuato diversi interventi a Gallarate per estrarre alcune persone rimaste intrappolate nelle auto in panne. Le infiltrazioni d'acqua hanno fatto crollare anche i pannelli di un controsoffitto in un asilo di Gallarate. Allagata, oltre a diverse cantine di abitazioni private, anche un'azienda a Caronno Pertusella, nel Saronnese.

Leggi tutto