Maroni: "Una task force contro il calcioscommesse"

1' di lettura

"Voglio stanare queste schifezze": così il ministro dell'Interno annuncia la creazione di un organismo ad hoc dopo lo scandalo che riguarda squadre di A e B. "Ho già dato disposizione in proposito al capo della Polizia". RASSEGNA STAMPA

Leggi anche:
L'Atalanta trema
E anche il Siena finisce nei guai

FOTO:
I protagonisti del nuovo scandalo - La partita dello scandalo droga: Cremonese-Paganese - Facce da Calciopoli al processo di Napoli - Chi è Paoloni, quante "papere" per le scommesse

(in fondo all'articolo tutti i video sul calcioscommesse)

Una task force per "stanare" chi inquina il calcio: il ministro dell'Interno, Roberto Maroni, ha già dato disposizioni in proposito al capo della Polizia, e lo annuncia in una intervista alla Gazzetta dello Sport.
"D'intesa col mondo del calcio - ha affermato il ministro - voglio studiare iniziative per prevenire queste schifezze".

E, tanto per cominciare, "ho dato disposizione al capo della Polizia di costituire una task force investigativa sul fenomeno - ha detto Maroni nell'intervista - per stanare chi tende ad alterare la regolarità delle gare sportive con mezzi fraudolenti. Manganelli è già partito - aggiunge il ministro - e ha chiesto ai servizi specializzati delle forze di polizia (Sco, Ros e Gico) una relazione sul coinvolgimento delle mafie nel settore del calcio truccato e del calcioscommesse".

"Vogliamo individuare - ha proseguito - le migliori forme di prevenzione e repressione delle scommesse clandestine sulle partite di calcio". "Provo grande sconforto, come tutti gli sportivi - ha osservato - perché amo il calcio. Come si fa ad accettare una situazione del genere?".
Fondamentale, secondo il ministro, la cooperazione tra magistratura sportiva e ordinaria, nel controllo e nella prevenzione. "L'appello della Figc non solo lo raccolgo, ma lo sollecito. Solo lavorando insieme - ha concluso - troveremo una soluzione".

TUTTE LE NEWS: Giocatore della Cremonese drogava i compagni - Scommesse, il Gip: "Falsati i campionati" - Scommesse, arrestato Signori. "Manipolazioni impressionanti" - La risposta dei club: "Estranei ai fatti" - E la paura dei tifosi corre sul web - L'avvocato Grassani: i verdetti sono a rischio... - Tutti i numeri dell'inchiesta "Last Bet" - L'intervista: parla Mariotto, il ds di Paoloni - Scommesse anomale, la Figc: 14 da gennaio, 6 le vincite - Scommese, la B non si ferma: avanti con playoff e playout - E l'ironia corre sul web...

Leggi tutto