Claudio, lo steward più pazzo del mondo

1' di lettura

Ha una sua fan page su Facebook e vanta oltre mille sostenitori. Chi ha viaggiato con lui ora dice di non poterne più fare a meno. La sua particolarità? Accompagnare i voli dei passeggeri con annunci bizzarri e fuori dal comune. VIDEO

di Pamela Foti

“Il nostro atterraggio è avvenuto con 20 minuti di anticipo. Ricordatevelo nel caso la prossima volta dovessimo essere in ritardo". E ancora: “Assicuratevi di non dimenticare nulla a bordo come suocere e mariti poiché vi verranno comunque restituiti. Ricordiamo inoltre che non è consentito fumare fino al raggiungimento di un’apposita area fumatori, che a Malpensa non esiste”.

No, non è uno scherzo. Questi sono gli annunci che potrebbe succedervi di sentire su uno dei voli Easy Jet. Solo, però, se avrete la fortuna di incontrare “Claudio, lo steward di Easy Jet”. Claudio C. è già diventato una star di Facebook. La sua fan page vanta più di mille sostenitori (1.158 il 4 giugno) che accorrono sulla sua bacheca per postare testimonianze di un viaggio che più d’uno definisce “esilarante”. E su Youtube sono migliaia le visualizzazione dei suoi video: 42.086 (sempre al 4 giugno) click solo per il video sul viaggio Barcellona-Milano.

Guarda il video.



Insomma, “volare con Claudio non ha prezzo! – scrive Michele - Soprattutto dopo l'annuncio di benvenuto urbi et orbi con la voce di Ratzinger! ... Per poi fare la dimostrazione di sicurezza con le lacrime agli occhi dal troppo ridere!!! ;-)”.
C’è anche chi sostiene che le risate che strappa ai suoi passeggeri possano essere un valido rimedio contro la paura di volare. “Per chi come me viaggia sempre un po' con un pizzico d'ansia, niente di meglio, di passare il volo rilassati e sorridendo! Dovrebbero farlo tutti!!!! stima profonda continua cosi!!!” è il messaggio lasciato da Valeria.

A quanto pare, però, l’eccentrico steward non riscuote successo solo tra i passeggeri ma anche tra i colleghi. “Quando ho volato con Easy Jet avevo te in cabina – scrive Gio – e mi hai fatto morire dal ridere sei un grandee!!!!”. Stesso commento per un’altra hostess, Eleonora, che ha cliccato il tasto mi piace “anche se sono di un’altra compagnia”.
“Li vorrei tutti come te i colleghi – è il post di Andrea - lavorare in questa maniera stimola te e l'attenzione dei passeggeri, che generalmente, indipendentemente da quanto volino su un volo aereo, tendono a trascurare le indicazioni degli assistenti di volo! Complimenti davvero anche per la fantasia e la varietà!! BRAVO”.



Ma i vertici della compagnia aerea che ne pensano? “Ho beccato Claudio due volte – scrive Roberta - E in un'occasione il comandante non ha dimostrato gran senso dell'umorismo. Dopo il primo annuncio di Claudio, infatti, lo ha sostituito con un altro collega... se invece si fosse fatto una risata avrebbe guadagnato un giorno di vita!”.

Per ora Easy Jet non intende commentare, ma, come dice lo stesso Claudio sulla sua fan page, “i comandanti non hanno voce in capitolo sugli annunci di cabina – anzi, spiega – a volte devo far fare gli annunci anche agli altri colleghi”.

Intanto, c’è chi non perde l’occasione per fare qualche critica: “Meno male che ci fai ridere tu..visto che Easyjet ci fa piangere coi 14 euro di supplemento per il pagamento con carta di credito :-)”.

Leggi tutto