Melania, spunta un'altra possibile amante del marito

Il marito di Melania Rea Salvatore Parolisi
1' di lettura

Salvatore Parolisi avrebbe avuto una seconda relazione extraconiugale, oltre a quella accertata con Ludovica. Anche in questo caso si tratterebbe di una soldatessa, sua ex allieva, che sarà presto interrogata dagli inquirenti

Guarda anche:
I protagonisti e i luoghi del giallo: LA GALLERY
Melania Rea: un mese dopo tanti sospetti e pochi indizi

Spunta una nuova "possibile" amante per Salvatore Parolisi, marito di Melania Rea (la 29enne di Somma Vesuviana uccisa con 35 coltellate più di un mese fa). Lo si apprende da fonti investigative. Si tratterebbe di un'altra ex allieva del RAV Piceno, il 235esimo Reggimento dell'Esercito di stanza alla caserma Clementi di Ascoli, e dove vengono accolte e addestrate 400 reclute femminili ogni 3 mesi. La ragazza, che si chiamerebbe Rosa e con la quale Parolisi avrebbe avuto una breve relazione, si aggiunge alla prima amante accertata dell'uomo, Ludovica P., ora carrista a Lecce, che ha confermato nelle settimane scorse di aver avuto una rapporto importante con Parolisi.

Il militare avrebbe continuato a ricevere chiamate da Ludovica anche dopo il ritrovamento del cadavere della moglie Melania, avvenuto il 20 aprile scorso nel bosco delle Casermette, nel teramano. Secondo quanto emerso dall'inchiesta, e dall'analisi del traffico telefonico, l'ultimo contatto tra i due è avvenuto il primo maggio scorso. Giovedì 19 maggio la casa di Folignano, alle porte di Ascoli, dove l'uomo abitava con la figlia di 18 mesi e la moglie 29enne di Somma Vesuviana, uccisa con 32 coltellate, è stata perquisita per 4 ore dai carabinieri. Prelevati numerosi oggetti e materiali legati soprattutto alla donna morta. Sembra che gli investigatori abbiamo in particolare cercato un diario di Melania e una chiavetta usb, dai cui contenuti sarebbe possibile risalire ad un movente dell'omicidio.

Tutti i video su Melania Rea

Leggi tutto