Il maltempo si sposta al Sud, pioggia e temporali

1' di lettura

Dopo aver colpito le regioni settentrionali, la perturbazione atlantica raggiungerà nelle prossime ore le regioni centrali e meridionali dell’Italia. Allerta della Protezione civile per le forti raffiche di vento e per le possibili mareggiate. PREVISIONI

LE PREVISIONI METEO

Proseguono gli effetti della perturbazione atlantica che, dopo aver interessato il nord dell'Italia, è ora sulle regioni centrali, con l'effetto di una instabilità delle condizioni meteorologiche che diverrà ancora più marcata sull'adriatico centrale e con venti su tutto il meridione.

Il Dipartimento della Protezione Civile ha, pertanto, emesso un ulteriore avviso di condizioni meteorologiche avverse, che integra ed estende quelli dei giorni scorsi e che prevede l'estendersi di venti forti dai quadranti settentrionali, con raffiche di burrasca, dalle regioni centrali alla Sicilia, e successivamente, dal mattino di lunedì 16 maggio, alle regioni meridionali pensisulari, con mareggiate lungo le coste.

Dalle prime ore di lunedì, inoltre, si prevedono precipitazioni sparse, anche a carattere di rovescio o temporale di forte intensità sulle regioni centrali, che interesseranno in particolare l'Abruzzo. I temporali saranno accompagnati da raffiche di vento e scariche elettriche.

Leggi tutto