Pasqua, comincia l'esodo: traffico intenso nel weekend

1' di lettura

Tanti gli italiani in partenza per il lungo fine settimana di vacanza. Sabato 23 è giornata da "bollino rosso", mentre sono attesi per il giorno di Pasquetta i primi rientri nelle città. Autostrade: "Rimossi i cantieri per facilitare la circolazione"

Guarda anche:
SEGUI LE PREVISIONI METEO PER PASQUA
Pasqua all'insegna del tempo variabile

Weekend di Pasqua, tempo di partenze soprattutto dalle grandi città del Centro-nord. Intenso il traffico previsto sulle autostrade lungo la direttrice nord-sud, anche perché, fa sapere l'Aci (Automobile Club per l'Italia), per il ponte pasquale il 73% degli italiani si muoverà in macchina.
Per le informazioni in tempo reale sul traffico, si può consultare la pagina di Autostrade per l'Italia, oppure chiamare il numero verde 1518 del Centro Coordinamento Informazioni Sicurezza Stradale della Polizia di Stato.

L'esodo intenso iniziato nella serata di venerdì 22 continuerà per tutta la giornata di sabato 23. I primi rientri sono attesi invece nel pomeriggio di lunedì 25 e martedì 26, quando viaggeranno regolarmente anche i mezzi pesanti. Per tutto il week-end di Pasqua la Polizia Stradale è presente in autostrada e sulla grande viabilità nazionale con 1.500 pattuglie giornaliere, e sono attivate 286 postazioni Tutor per il controllo dei limiti di velocità. I Carabinieri mettono a disposizione 11mila equipaggi al giorno per i servizi di vigilanza stradale lungo la viabilità ordinaria. Mentre sono 5 mila gli addetti dell'Aci specializzati nell'assistenza tecnica ai viaggiatori che presidieranno strade e autostrade con 3 mila mezzi di soccorso e 1.000 centri operativi. L'intervento dell'Aci può essere richiesto, 24 ore su 24, al numero verde 803.116 (800.116.800 per gli stranieri).

La società Autostrade ha fatto sapere che in questi giorni di partenze, per agevolare gli spostamenti, sono stati rimossi tutti i cantieri, tranne quelli per interventi urgenti di ripristino della sicurezza e di quelli di lunga durata per il potenziamento della rete autostradale, in corrispondenza dei quali, comunque, non sarà ridotto il numero di corsie.
E dalle 16 di venerdì 22 aprile è scattato il divieto di circolazione dei mezzi pesanti fino alle 22. Nuovo stop poi sabato 23 dalle 8 alle 16, domenica e lunedì dalle 8 alle 22.

Leggi tutto