Pasqua all'insegna del tempo variabile

1' di lettura

Vento e pioggia porteranno il maltempo su tutte le regioni. Le temperature dovrebbere però essere primaverili. Guarda le previsioni meteo

Guarda anche:
SEGUI LE PREVISIONI METEO
Al mare ad aprile: LE FOTO DA OSTIA

Temperature primaverili e possibili precipitazioni. In altre parole, pioggia e nuvole. Questo in sintesi quanto ci aspetta durante i giorni delle festività pasquali. Da giovedì 21 aprile, infatti, correnti meridionali più instabili portano maltempo sulla Sardegna e, parzialmente, sulla Sicilia.
Sulla base delle previsioni disponibili, il Dipartimento della Protezione civile ha emesso un avviso di condizioni meteorologiche avverse, valido dalla mattina di giovedì 21 aprile 2011, e che prevede sulla Sardegna venti forti sud-orientali, con raffiche di burrasca forte, e mareggiate lungo le coste esposte. La circolazione ciclonica favorirà inoltre fino a sabato 23 aprile precipitazioni diffuse, anche a carattere di rovescio o temporale, sulla Sardegna, mentre  fenomeni più deboli e sparsi - associati a venti forti di Scirocco e  mare molto mosso - sono attesi in Sicilia.
Ecco, di seguito, un breve cenno su che tempo farà.

Sabato 23 aprile
Nord - Nubi sparse su tutte le regioni, con addensamenti più consistenti nel corso del pomeriggio, sulle aree alpine occidentali e sulla Liguria di ponente, associati a sporadiche precipitazioni.
Centro e Sardegna - Nuvolosità irregolare sulla Sardegna con piogge sparse e locali temporali specie sulle aree meridionali, migliora in serata. Nubi sparse sulle regioni peninsulari con addensamenti nelle aree interne e appenniniche associati a brevi piovaschi pomeridiani; in serata aumentano le velature.
Sud e Sicilia - Nuvolosità variabile sulla Sicilia con brevi piovaschi, migliora in serata; nubi sparse sulle regioni peninsulari con addensamenti nelle aree interne e appenniniche associati a sporadici piovaschi pomeridiani.
Temperature: Minime in lieve generale aumento; massime in diminuzione su nord ovest e Toscana, senza variazioni di rilievo sulle altre regioni.
Venti: Deboli o moderati dai quadranti orientali su tutte le regioni con residui rinforzi di scirocco sulla Sardegna.
Mari: Poco mossi Adriatico, Ionio e basso Tirreno settore est; mossi, localmente molto mossi, gli altri mari.

Domenica 24 aprile
Poche nubi su Sicilia, regioni meridionali e Lazio con velature in aumento dalla sera; nuvolosità variabile sulle altre regioni con locali piovaschi a ridosso delle aree montuose e collinari.

Lunedì 25 aprile
Arrivano nubi sparse al centro-sud e sulle isole maggiori con deboli fenomeni nelle aree interne appenniniche e sul basso Tirreno; soleggiato sulle pianure del nord, consueta attività cumuliforme a ridosso dei rilievi alpini.

Martedì 26 e mercoledì 27 aprile
Nubi sparse su tutte le regioni, con addensamenti più consistenti e qualche fenomeno sulle zone alpine e al centro-sud specie sulle aree ioniche.

A quanti hanno in programma di partire per le festività pasquali nei bacini interessati dal presente avviso si raccomanda di usare particolare attenzione e di mantenersi informati, attraverso i normali canali dedicati: il notiziario radiofonico Isoradio 103.3 Fm, Viaradio Rtl 102.5, Rai Onda Verde. Le notizie anche sul sito www.cciss.it

Qui gli aggiornamenti relativi agli scali di Torino, Genova, Verona, Bologna, Roma Fiumicino, Milano Linate e Milano Malpensa.

Leggi tutto