Unità d'Italia: concorso nelle scuole per il logo di Google

Il logo di Google - doodle 4 - l'Italia tra 150 anni
1' di lettura

Gli studenti di elementari, medie e superiori disegneranno una variante artistica della scritta del motore di ricerca, ispirata ai 150 anni del Belpaese. La più bella sarà pubblicata sull'homepage del gruppo di Mountain View il 30 settembre

Unità d'Italia: lo speciale di Sky.it

Parte la sfida "Doodle per Google: l'Italia tra 150 anni". Il motore di ricerca ha infatti lanciato una competizione artistica per far conoscere ai ragazzi delle scuole elementari, medie e superiori la storia del Belpaese e far riflettere gli studenti sul significato dell’Unità d’Italia e sul suo futuro. Per partecipare basta munirsi di matite e fantasia ed inventare un Doodle (ovvero una variante artistica del  logo Google) che rappresenti l'Italia tra 150 anni. Il vincitore vedrà la propria creazione pubblicata sull'homepage di Google il 30 settembre, e la scuola che rappresenta riceverà dotazioni  tecnologiche per un valore di 25mila euro. Computer portatili Hp e  gadget Google per i vincitori delle tre categorie di gara.

Google sottolinea che per partecipare, è sufficiente creare i propri Doodle e inviarli insieme alla domanda di partecipazione  tramite le scuole, con un massimo di 10 Doodle per istituto. Gli  studenti possono partecipare individualmente o in gruppi di due o più ragazzi (per i minorenni occorre il consenso dei genitori o legali  rappresentanti). Per dar spunto ai ragazzi, Google ha realizzato un tour virtuale dei 40 luoghi ritenuti dagli esperti del  ministero per i Beni e le attività culturali tappe fondamentali della storia italiana che contiene informazioni storiche e video forniti da  Rai 150. "Con il tour sarà possibile - aggiunge la società - vedere  la bandiera che ancora sventola sullo scoglio da cui partirono i  Mille, il 5 maggio 1860 o attraversare Porta Pia, come fecero le truppe che entrarono a Roma il 20 settembre 1870 per annettere la  citta' al Regno d'Italia".

Dopo la selezione, fatta dal team di Google, dei 90 Doodle finalisti, composti dalle 30 migliori creazioni di ciascuna delle tre  categorie scolastiche - elementari, medie inferiori e medie superiori-, a selezionare i 30 loghi finalisti (10 per ogni categoria) sarà una  giuria ufficiale composta da Lorenzo Jovanotti, Giovanni Minoli, Anna  Mattirolo, direttrice del Maxxi Arte di Roma ed un rappresentante per il ministero per l'Istruzione, l'università e la ricerca. Sarà il  pubblico di internet, infine, a votare il vincitore assoluto e quello per categoria dal 27 giugno fino al 15 settembre, collegandosi al sito del concorso.

Leggi tutto