Gli Sgommati, Berlusconi parla ai profughi di Lampedusa

1' di lettura

Il premier annuncia agli immigrati sull’isola di aver trovato una soluzione per loro. “Avrete tutti la cittadinanza italiana e il diritto di voto. Vi offrirò un milione di posti di lavoro e non pagherete l’Ici sulla prima tenda”. GUARDA IL VIDEO

Guarda la puntata integrale
Vai allo speciale "Gli Sgommati"
Guarda l'album con tutte le foto de Gli Sgommati

Lo speciale Mediterraneo: la guerra e gli sbarchi
Gli immigrati e l'Italia: tutte le foto

“Ce la dobbiamo giocare con diplomazia. Qui perdiamo la faccia alle amministrative”. Silvio Berlusconi, nella puntata 48 de Gli Sgommati (in onda il 30 marzo alle 21 su Sky UNO e poi visibile su Sky.it), sbarca a Lampedusa in compagnia di Umberto Bossi. Dopo le polemiche dei giorni scorsi sulle parole del Senatur, il premier convince l’alleato a dire “föra da i ball” alle mosche e non agli immigrati. Poi, armato di megafono, si rivolge ai profughi: “Avrete tutti la cittadinanza italiana e il diritto di voto. Vi offrirò un milione di posti di lavoro e non pagherete l’Ici sulla prima tenda. Sono Silvio Berlusconi, ricordatelo alle prossime elezioni”.

Gli Sgommati mescola attualità e intrattenimento, parodie e sketch. I pupazzi più sfacciati della tv vi aspettano tutti i giorni, dal lunedì al venerdì, alle 21 su Sky UNO. Ogni sabato, alle 20.15, va in onda una striscia speciale per rivedere il meglio della settimana. Tutte le sere le puntate sono disponibili su Sky.it.

Leggi tutto