Sciopero dei mezzi pubblici, da stasera stop ai treni

1' di lettura

Mobilitazione nazionale di 24 ore il 31 marzo e il 1 aprile. L'agitazione, indetta dai sindacati per il mancato rinnovo del contratto scaduto da 2 anni, mette a rischio il servizio di bus, metro e tram. Tutte le informazioni città per città

Confermato lo sciopero nazionale di 24 ore il 31 marzo ed il 1 aprile nel trasporto pubblico locale e ferroviario. A proclamarlo unitariamente Filt Cgil, Fit Cisl, Uiltrasporti, Ugltrasporti, Orsa Trasporti, Faisa e Fast "per il mancato rinnovo del contratto nazionale scaduto da oltre due anni e per i tagli al trasporto pubblico locale".
Il 31 marzo si fermeranno tutti gli addetti ai bus che effettuano i servizi extraurbani mentre il 1 aprile la protesta interesserà il personale di bus, metro e tram dei servizi urbani, secondo modalità stabilite da città a città.

Treni  - Lo sciopero coinvolgerà anche treni che si fermeranno per 24 ore, dalle 21 di giovedì 31 marzo alle 21 di venerdì 1 aprile 2011.

Torino - Giovedì 31 marzo, la protesta di 24 ore riguarda i servizi extraurbani su gomma. Garantite le fasce da inizio servizio alle 8 e dalle 14,30 alle 17,30. Venerdì 1 aprile lo sciopero nazionale interesserà invece i mezzi urbani, la metropolitana e il servizio ferroviario. E' previsto anche uno sciopero aziendale del personale di movimento della metropolitana di Torino. I mezzi urbani e suburbani viaggeranno dalle 8 alle 9 e dalle 12 alle 15. Tutti gli aggiornamenti sul sito del gruppo Torinese Trasporti (GTT).

Milano - Nel capoluogo lombardo l'astensione dal lavoro è stata proclamata a livello nazionale da Filt Cgil, Fit Cisl, Uil Uilt, Orsa, Faisa Cisal, Ugle e Fast Ferrovie. A Milano lo sciopero è previsto per venerdì 1 aprile dalle 8,45 alle 15 e dalle 18 al termine del servizio. Corse garantite, invece, dal mattino alle 8,45 e dalle 15 alle 18. Sul sito dell'Azienda dei trasporti milanese (Atm) gli aggiornamenti in tempo reale.

Bologna - Autobus fermi giovedì 31 marzo a Bologna. Per il personale viaggiante dell'l'Azienda del  trasporto pubblico di Bologna e provincia (Atc) le corse non sono garantite dalle 8,30 alle 16,30 e dalle 19,30 a fine servizio.

Roma - Venerdì 1 aprile la mobilitazione di 24 ore del Trasporto pubblico locale (Tpl) metterà a rischio il servizio di bus, tram, metropolitane e ferrovie (Roma Lido, Termini Giardinetti e Roma Civita-Castellana Viterbo) anche a Roma.
L'agitazione influirà sulla fascia dalle 8.30 alle 17 e dalle 20 al termine del servizio, fatta salva la fascia di garanzia dalle 17 alle 20.
Saranno possibili disagi, per chi utilizza i mezzi pubblici, già dalla notte tra giovedì 31 marzo e venerdì 1 aprile. Maggiori info sul sito dell'Agenzia del trasporto autoferrotranviario del Comune di Roma (Atac).

Napoli - La mobilitazione dei sindacati riguarda a Napoli la giornata di giovedì 31 marzo. La Compagnia dei trasporti pubblici di Napoli (CTP) rende noto che è garantito il servizio di trasporto pubblico nelle fasce orarie 5.00-8.00 e 16.30-19.30.

Leggi tutto