Rapina in gioielleria con pistola alla tempia: il video choc

1' di lettura

La polizia ha diffuso le immagini del colpo messo ha segno in un negozio di Reggio Calabria lo scorso 5 febbraio. Grazie alle telecamere di sicurezza un bandito è finito in manette. Si cerca ancora il complice

Incastrato da un video, quello che vedete qui in alto. Un romeno, Manuel Iosef, di 27 anni, è stato arrestato dagli agenti della squadra mobile a Reggio Calabria perché ritenuto l'autore della rapina alla gioielleria Versace compiuta il 5 febbraio scorso. 
Al giovane, che ha precedenti penali, è stata notificata una ordinanza di custodia cautelare nel carcere di Caltagirone dove si trova detenuto dal 21 febbraio scorso dopo che la polizia lo ha arrestato per una tentata rapina in una gioielleria di Milazzo. Dopo l'arresto avvenuto in Sicilia gli agenti della squadra mobile di Reggio Calabria, attraverso le immagini registrate nella gioielleria Versace, hanno identificato Iosef come uno dei due autori della rapina.

Gli investigatori proseguono le indagini per identificare il secondo uomo che ha compiuto la rapina nella gioielleria di Reggio Calabria.

Leggi tutto