Neve e pioggia sul nord-ovest

1' di lettura

Torna il maltempo con rovesci diffusi in Lombardia e Piemonte. Nevicate oltre i 1000 metri. In Toscana allerta meteo fino a lunedì. LE PREVISIONI

SEGUI LE PREVISIONI METEO

Neve e piogge a nord ovest, venti forti sulle regioni tirreniche. E' quanto prevede l'avviso di avverse condizioni meteo emesso dal dipartimento della Protezione civile.
"Le intense correnti umide nei bassi strati determinate dalla perturbazione di origine atlantica, che stanno interessando il Mediterraneo centro-occidentale - spiegano gli esperti - favoriranno nelle prossime ore condizioni di spiccata instabilità sui settori nord-occidetali e sull'alto versante tirrenico".
Secondo quanto resto noto dalla Protezione civile, il Piemonte meridionale, dalla notte di sabato 12 marzo, è interessato da precipitazioni nevose sopra i 600 metri in rialzo fino a 1100-1300 metri e sui settori centrali dell'arco alpino e prealpino al di sopra dei 1100-1300 metri. Dal mattino di domenica 13 marzo, l'allerta meteorologica prevede inoltre piogge diffuse sul quadrante nord-occidentale, anche con fenomeni a carattere di forte rovescio e accompagnati da venti forti dai quadranti orientali. Un marcato rinforzo della ventilazione, in questo caso dai quadranti meridionali, è previsto sulle regioni del medio e alto Tirreno, con mareggiate lungo le coste esposte. 

Vento e neve in Lombardia - Dalla notte tra sabato e domenica in arrivo raffiche di vento forte e neve sulla Lombardia. Il Centro Funzionale  Monitoraggio Rischi della Regione Lombardia ha emesso un avviso di criticità per rischio idrogeologico idraulico (solo per il territorio  dell'Oltrepo' pavese) e per vento forte e neve per tutto il resto della regione.
In base alle previsioni meteo elaborate da Arpa (Agenzia regionale per la protezione dell'ambiente), Lombardia e Servizio meteorologico regionale (Smr) correnti umide da sud-ovest produrranno condizioni di instabilità per la giornata di domenica. Dalla notte di sabato 12 marzo le precipitazioni, in estensione da ovest a est, raggiungeranno  quantitativi compresi tra i 20 e i 55 millimetri nelle 24 ore sulla  pianura e Oltrepo'. Sulla fascia alpina e prealpina sono previste  nevicate a quote superiori ai 1.100 metri con i maggiori quantitativi  localizzati su Prealpi e Media - Bassa Valtellina. I fenomeni saranno accompagnati da un generale rinforzo dei venti a tutte le quote, che  risulteranno forti in montagna. Le perturbazioni sono attese fino alla mezzanotte di domenica 13 marzo.

Toscana, allerta meteo - Maltempo in arrivo in Toscana,  in prevalenza nelle zone nord-occidentali e lungo tutto il litorale.  La Sala Operativa Unificata Permanente ha diramato oggi un avviso di  criticità moderata con validità dalle 21 di stasera fino alle 9 di  lunedi' prossimo, 14 marzo. Per tutta la giornata di domenica 13 marzo è previsto mare agitato lungo tutta la costa. Sono inoltre attese forti  piogge, anche a carattere temporalesco e soprattutto sui rilievi,  nelle aree nord-occidentali (province di Massa, Lucca, Pistoia, Prato  e Firenze). Il vento forte interesserà invece l'Arcipelago e la parte meridionale costiera della regione.

Disagi a Capri - La tempesta di acqua e vento che domenica 13 marzo si è abbattuta nel Golfo di Napoli ha bloccato i collegamenti marittimi di aliscafi e linee veloci tra Capri e Napoli e tra Capri e Sorrento. Regolari, seppur con notevoli difficoltà, sono soltanto i traghetti e le motonavi della Caremar che stanno mantenendo i collegamenti dall'isola azzurra con Napoli e Sorrento. Mareggiata sul versante dei Faraglioni e di Marina Piccola. Le forti raffiche di scirocco che hanno cominciato a soffiare già dalla notte di sabato 12 stanno provocando problemi in varie zone dell'isola azzurra, in particolare quelle esposte a sud. Si segnalano rami spezzati, tegole divelte e caduta di calcinacci, ma al momento comunque nessuna situazione di particolare criticità.

Leggi tutto