Figli contesi col padre tedesco, fermo per Marinella Colombo

Marinella Colombo: i figli sono stati affidati dal Tribunale di Monaco all'ex marito tedesco
1' di lettura

La donna si trova nel carcere di San Vittore. I suoi bambini, di 8 e 12 anni, erano stati affidati dal Tribunale di Monaco all'ex marito. Dopo essere andata a riprenderli un anno fa, li tiene nascosti all'estero. E' accusata di sequestro e maltrattamenti

Guarda anche:
Marinella Colombo ospite di SkyTG24 pomeriggio

Marinella Colombo, la donna milanese che da tempo conduce una battaglia personale per poter stare con i suoi figli affidati dal Tribunale di Monaco all'ex marito tedesco, è finita in carcere con le accuse di sottrazione di minori, sequestro di persona e maltrattamenti.

Nel febbraio dell'anno scorso, la donna, che sarà interrogata domani nel carcere di San Vittore dal gip di Milano, Luigi Varanelli, era andata a riprendersi i due bambini, di 8 e 12 anni, in Germania e da allora li tiene nascosti in una località segreta all'estero, insieme alla nonna materna. Per questo è accusata di sequestro di persona e sottrazione di minori e adesso anche di maltrattamenti psicologici perché i suoi figli, da oltre un anno, non stanno frequentando la scuola e vivono lontani dai genitori.

Il fermo è stato chiesto dal procuratore aggiunto, Pietro Forno, e dal pm pm Luca Gaglio, perché gli inquirenti hanno scoperto, attraverso delle microspie piazzate nell'abitazione della Colombo, che la donna stava per fuggire in Libano. "Ora, probabilmente, i magistrati, vorranno sapere da lei dove sono i bambini", argomenta il legale della donna,
l'avvocato Laura Cossar, che aggiunge: "le hanno sequestrato anche le foto dei figli. E' assurdo che ci siano tre diversi procedimenti aperti su questa vicenda".

Leggi tutto