Sbarchi Lampedusa: salvati migranti dal mare in tempesta

Ancora sbarchi a Lampedusa, ha approdato un peschereccio con a bordo 38 migranti
1' di lettura

E' riuscito ad approdare solo in mattinata il peschereccio con a bordo 38 tunisini, dopo aver passato la notte in rada per via del maltempo che impediva l'approdo. GUARDA LA FOTOGALLERY

Guarda anche:
SPECIALE MEDITERRANEO
Lo speciale sull'emergenza immigrazione
L'Italia e gli immigrati: tutte le foto
Libia, Clinton: "Fermare questo spargimento di sangue"

Il motopesca mazarese Chiaraluna è riuscito ad approdare nel porto di Lampedusa, approfittando di un leggero miglioramento delle condizioni meteo. A bordo del peschereccio si trovavano 38 migranti tutti maschi, rimasti per due giorni in balia del mare. Anche loro stanno per essere trasferiti nel Centro di prima accoglienza.

Il peschereccio è riuscito ad entrare nel porto di Lampedusa solo stamattina, dopo aver passato tutta la notte in rada in attesa che le condizioni del. La 'carretta' con gli extracomunitari, che da due giorni risultavano dispersi, dopo avere avvertito telefonicamente alcuni parenti che si trovavano nel centro di accoglienza al momento della partenza dal porto tunisino di Sfax, è stata soccorsa dal motopesca a 60 miglia da Lampedusa, in acque di competenza maltese. Aveva il motore in avaria ed era in balia delle condizioni del mare, forza 4-5.

Questo nuovo sbarco è l'ultimo di una lunga serie. Visti i fatti che stanno accadendo in Libia, nei prossimi giorni sono attessi altri numerosi immigrati.



Leggi tutto