La Russa, Google Street view e la mappa delle coincidenze

1' di lettura

La "via Olgettina capitolina", una residenza per belle ragazze: così, tra verbali e indiscrezioni si è parlato di via Ciro Menotti. E un blogger curioso ha scoperto un passante molto somigliante al ministro nella foto a 360° abbinata alla cartina stradale

Guarda la fotogallery tratta da Google Street View e valuta la somiglianza

Probabile che i più preoccupati adesso siano i manager di Google.
Dopo tutte le polemiche sul rischio di violazione della privacy centrate su Google Street view, non ci voleva proprio il tam tam in rete sul ministro Ignazio La Russa immortalato in via Menotti, tra piazza Mazzini e il Lungotevere dalle G-auto dotate di telecamera.

Che sia o non sia lui, che ci abiti o che ci si fosse fermato per caso con un numeroso seguito di auto blu, farà discutere il caso nato in rete. Anche perché chi aveva digitato l'indirizzo in google map voleva scoprire "l'Olgettina della capitale", ovvero il palazzo in cui, secondo alcune indiscrezioni di stampa, venivano alloggiate le ragazze dei "giri romani" che avrebbero partecipato alle feste del premier.

Era già capitato che da Google street view si potesse assistere a una sorta di Truman Show globale (qui alcuni casi) anche se i volti dei passanti - vip e non - sono pixelati. Ma stavolta le telecamere di Google street view sembrano aver trovato il famigerato ago nel pagliaio virtuale...
Le immagini raccolte consentono di visualizzare sulle classiche mappe stradali anche le foto dei luoghi a 360 gradi, e stavolta sembrerebbero aver pizzicato proprio il ministro tra i tanti passanti della strada romana.

La straordinaria somiglianza della persona fotografata, il fatto che sia circondata da altri giovani uomini in giacca e cravatta (la scorta?) e accompagnato anche da un carabiniere in divisa, mentre si accinge a salire su una Audi blu, ha fatto fare a molti 2 + 2 e dare per scontato che si tratti proprio del ministro della Difesa. Vero o falso che sia.

A scoprire l'incredibile somiglianza del personaggio immortalato e la curiosa coincidenza impressa nelle immagini di Google è stato Pietro Cambi, un ingegnere ambientale che si occupa di sostenibilità, che ha subito raccontato la storia nel suo blog. Lui stesso ha pubblicato le foto che tutti possono andare a vedere qui giocando un po' con ingrandimenti e rotazioni a 360° dell'immagine. In breve tempo, c'è da giurarci, l'indirizzo di via Ciro Menotti 24 a Roma, sarà il più ricercato sulle mappe.
Per chi non fosse pratico, c'è chi ha già prodotto un video per youtube che simula la navigazione in Google street view.


Leggi tutto