Sara Tommasi: "Non sono mai stata in privato con Berlusconi"

1' di lettura

La showgirl al centro all'inchiesta della procura di Napoli su un giro di prostituzione a SkyTG24 racconta di aver conosciuto il premier "a convegni politici". Poi aggiunge: "Non mi ha delusa lui, mi ha delusa il governo". L'INTERVISTA

Guarda anche:
Rubygate: vai allo speciale
Berlusconi e le donne: L'ALBUM FOTOGRAFICO
Raffaella, Sara e le altre. Dalla tv ad Arcore e viceversa

(In fondo all'articolo tutti i video sul caso Ruby)

"Delusa dal premier". Lo ha ripetuto più volte Sara Tommasi, la showgirl (GUARDA LE FOTO) al centro dell'inchiesta della procura di Napoli su un giro di prostituzione in cui sono emersi rapporti con il presidente del Consiglio Silvio Berlusconi.
Lo ha dichiarato al quotidiano la Repubblica in edicola il 10 febbraio, al quale ha spiegato che alle serate nelle residenze del presidente del Consiglio "c'erano anche ministre e tanti altri. Ricordo la Gelmini, la Meloni...".
Lo ha ribadito all'agenzia Ansa, alla quale il 9 febbraio ha precisato: "Non sono una escort".
Ora, però, in un'intervista telefonica rilasciata a SkyTG24, chiarisce la sua posizione.
Non è stato Silvio Berlusconi a deluderla, bensì "questo governo così chiacchierato". Insomma, "siamo entrambi chiacchierati, solo che io lavoro nel mondo dello spettacolo, loro invece in politica". Poi ha spiegato: "Ho conosciuto il premier nell'ambito di convegni politici". E ancora: "Non sono mai stata in privato con lui".

Intanto, però, sulle pagine dei quotidiani in edicola continuano ad emergere particolari che hanno come protagonista la soubrette.
Dopo la pubblicazione dei testi degli sms che la Tommasi ha inviato al premier e che recitavano frasi come "Silvio vergognati", dalle colonne del Corriere emerge poi un altro particolare: il quotidiano di via Solferino riferisce di un viaggio a Sofia della Tommasi con Berlusconi e Vittorio Sgarbi sull'aereo presidenziale.

L'aereo di Stato - "Il viaggio - si legge sul quotidiano- risale al 14 giugno scorso. Era una visita ufficiale a Sofia durante la quale il capo del governo inaugurò la statua di Giuseppe Garibaldi alla presenza del primo ministro Boyko Borisov. Sull'aereo di Stato c'era effettivamente la starlette nota per aver partecipato ad alcuni programmi televisivi e all'Isola dei famosi".

Leggi tutto