Nuove carte in arrivo: "La casa a Montecarlo è di Tulliani"

1' di lettura

Secondo alcuni giornali il governo di Santa Lucia avrebbe spedito alla Farnesina documenti per dimostrare che l'appartamento monegasco sarebbe di proprietà del cognato di Gianfranco Fini

Guarda anche:
Casa a Montecarlo, Fini: "Se è di Tulliani, lascio"
Casa di Montecarlo: né truffa, né frode

Ci sarebbero nuove carte spedite dal governo di Santa Lucia per via diplomatica al ministero degli Esteri che riguarderebbero la proprietà dell'appartamento di rue Princess Charlotte a Montecarlo al centro di una bufera mediatica e politica sfociata anche in un'inchiesta della Procura di Roma che ha poi chiesto l'archiviazione del procedimento.

Secondo la notizia pubblicata dal Corriere della Sera, dal Giornale, dal Messaggero e dal Mattino i documenti potrebbero chiarire se la Timara e la Printemps, le due società off shore titolari della casa nel Principato dopo averla acquistata da Alleanza nazionale, siano in realtà di proprietà di Giancarlo Tulliani, cognato del presidente della Camera Gianfranco Fini.

Secondo le indiscrezioni raccolte da questi quotidiani, i documenti sarebbero arrivati alla Farnesina la scorsa settimana. Ai primi di febbraio si svolgerà l'udienza del gip che dovrà decidere sull'opposizione contro l'archiviazione del caso, presentata dalla Destra di Storace.

Leggi tutto