Le feste di Arcore raccontate in 3D

1' di lettura

Next Media Animation, casa di produzione di Taiwan, illustra a suo modo le ultime vicende che vedono coinvolto il premier italiano: ironia, malizia, sbeffeggiamenti e grafica animata. Protagonista, questa volta, Nicole Minetti. VIDEO

Berlusconi e le donne: L'ALBUM FOTOGRAFICO
Da Colorado Cafè alla politica: la fotostory di Nicole Minetti

Guarda anche:
La procura di Milano indaga su Berlusconi
Il video messaggio del premier: "Punire quei pm"
Intervista a Ruby: "Mai fatto sesso con Berlusconi"

di Raffaele Mastrolonardo


“L'ex igienista dentale del primo ministro italiano Silvio Berlusconi, poi diventata politica, Nicole Minetti, è al centro di una nuova serie di accuse di reati sessuali. Le carte dei giudici sostengono che Minetti abbia reclutato ragazze e organizzato spettacoli saffici a sfondo sessuale per i party di Berlusconi”.
Comincia così, e non si può certo dire che sia reticente, l'ultimo video di Next Media Animation dedicato allo scandalo che ha coinvolto il primo ministro italiano. Ma più che le parole ad essere esplicite sono, come sempre, le immagini realizzate da questa società di produzione taiwanese che con i suoi servizi in grafica 3D propone nuovi modi di narrazione dell'attualità.

Una donna in primo piano, dapprima coperta da un camice verde e una mascherina bianca, improvvisamente getta via gli attrezzi da dentista e resta con un corpetto e una corta gonna. A guardarla ondeggiare è, in visibilio, Silvio Berlusconi, o almeno una sua rappresentazione da cartone animato che lo riproduce un po' più giovane, magro e calvo che nella realtà. Il resto è il racconto visivo, ironico e malizioso, di come Minetti a suon di denaro (un baule) convinca le ragazze a partecipare ai party di Arcore vestite da infermiere o variamente svestite. C'è spazio poi per la “terribile” Pm Ilda Bocassini che spara fuoco dalla bocca e affumica il premier e per un papa Ratzinger preoccupato.

Guarda il video




Non è la prima volta che il gruppo di Taiwan, di proprietà del magnate dei media di Hong Kong Jimmy Lai, si cimenta con la cronaca italiana e con gli scandali che hanno come protagonista  Berlusconi. A fine ottobre, quando erano uscite le prime indiscrezioni sulle feste “Bunga Bunga”, un servizio ricostruiva a suo modo la vicenda di Ruby. Il 17 gennaio scorso, all'emergere delle accuse da parte dei Pm milanesi, un altro video ci portava nuovamente dentro la villa di Arcore: palo per lap dance, ragazze poco vestite, danze provocanti e infine la scelta della favorita per la notte da parte del presidente del consiglio con tanto di brindisi sotto le coperte.

Guarda il video




Non deve stupire che le vicende del nostro Paese suscitino la curiosità di Next Animation Media. Tra soggetti preferiti di questa casa di produzione, che è in grado di realizzare una clip in sole 3 ore e riesce a sfornarne fino a venti al giorno, c'è proprio il sesso. Il video con cui questa redazione sperimentale ha raggiunto per la prima volta la notorietà aveva come protagonista il golfista Toger Woods, inseguito con una mazza dalla moglie dopo la scoperta dei tradimenti del marito. Anche le scappatelle del calciatore Wayne Rooney non sono sfuggite ai taiwanesi. Ma nel mirino delle graffianti animazioni made in Asia sono finiti anche argomenti meno pruriginosi come il cosiddetto “antennagate” dell'iPhone o le ambizioni politiche di Sarah Palin, fino alle rivelazioni di WikiLeaks.

Anche grazie ad una maggiore attenzione ai temi globali Next Media Animation sta guadagnando una popolarità mondiale. Le clip sul canale YouTube dell'edizione internazionale della società sono state viste complessivamente oltre 12 milioni di volte mentre la pagina su Facebook del gruppo conta più di 14 mila fan. Anche colossi giornalistici come Reuters e Bbc hanno cominciato ad acquistare alcune delle loro produzioni.

Leggi tutto